Scuola di Applicazione: il Centro Studi sulle Operazioni di Post-Conflict in Mongolia per la collaborazione nell’addestramento militare

Si è appena conclusa la visita di una delegazione del Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito al Centro di Addestramento alle Operazioni di Pace delle Forze Armate della Mongolia, ha fatto sapere la stessa Scuola di Applicazione con un comunicato stampa del 3 ottobre scorso.

L’incontro tra la rappresentanza italiana guidata dal direttore del Centro Studi sulle Operazioni di Post-Conflict, gen Antonio Pennino, e i vertici della corrispondente struttura militare asiatica è avvenuto nella capitale Ulan Bator presso il “Five Hill Training Centre”.

L’obiettivo della visita è la concretizzazione della reciproca collaborazione nel campo dell’addestramento del personale designato a condurre le operazioni di stabilizzazione e ricostruzione dei territori teatro di recenti conflitti e ostilità.

I militari giunti da Torino hanno illustrato ai colleghi asiatici le capacità formative e didattiche del Centro Studi italiano, spiega il comunicato, suscitando l’interesse della controparte in vista di future iniziative di cooperazione nel settore della sicurezza.

La visita italiana si colloca nell’ambito di un piano di cooperazione bilaterale predisposto dai rispettivi Stati Maggiori della Difesa nel 2017 a margine di un accordo siglato nel maggio 2016 tra i dicasteri della Difesa di Italia e Mongolia in tema di addestramento militare e cooperazione industriale.

Nel corso della visita la delegazione italiana è stata ricevuta anche dal Capo del Dipartimento per la Cooperazione Militare e dal Sottocapo di Stato Maggiore della Difesa della Mongolia.

“La visita della delegazione del Centro Studi sulle Operazioni di Post-Conflict costituisce un ulteriore tassello del cosiddetto approccio globale alle minacce transnazionali, nel quale all’impegno militare si coniugano quello politico, diplomatico ed economico. Un contesto delicato nel quale appare essenziale consolidare i legami con un paese, la Mongolia, le cui Forze Armate oggi contribuiscono alle operazioni di pace in Sud Sudan, Afghanistan, Iraq e Kosovo”, conclude la Scuola di Applicazione nel suo comunicato stampa.

Articoli correlati:

La Scuola di Applicazione in Paola Casoli il Blog

Il Post Conflict Operations Study Centre in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito