Difesa: nella Laguna di Venezia l’esercitazione interforze e interministeriale JSO2018. Inizio attività dal Lido

(Ph Cr: veneziaradiotv.it)

Domani, martedì 27 marzo, a partire dalle 15, nella Laguna di Venezia avrà luogo l’esercitazione interforze e interagenzia “Joint Small Operation 2018” (JSO2018), che vedrà impegnati personale e mezzi dell’Esercito Italiano, della Marina Militare, dell’Aeronautica Militare, dell’Arma dei Carabinieri e della Croce Rossa Italiana.

Ne ha dato notizia il 23 marzo scorso lo stato maggiore della Difesa.

Tema dell’attività addestrativa sarà l’evacuazione di personale civile dal territorio di uno Stato fittizio in preda a una forte instabilità politica, a tensioni e violenze sociali in accordo alla simulazione addestrativa.

L’esercitazione avrà inizio presso l’area dell’Aeroporto Nicelli, al Lido, con l’inserzione dei team militari incaricati di recuperare il personale civile e di imbarcarlo su elicotteri per la successiva evacuazione, mentre altri assetti aeronavali garantiranno la sicurezza dell’area e di tutto il personale a terra, e terminerà presso il Forte di Sant’Andrea, sull’Isola delle Vignole, dove gli evacuati saranno sbarcati e dove sarà collocato il comando della task force incaricata di condurre l’operazione.

Al termine dell’attività è previsto un incontro con la stampa del Capo di Stato Maggiore della Difesa, gen Claudio Graziano, accompagnato dal suo omologo austriaco, gen Othmar Commenda, in visita ufficiale in Italia; presenti anche le autorità locali, fa sapere lo stato maggiore della Difesa.

Gli hashtag per parlarne sui social: #JSO2018 #ForzeArmate

Fonte: PI SMD

Foto: VeneziaRadioTV