Prima Parthica, OIR: a Erbil i Carabinieri addestrano alla tutela del patrimonio culturale iracheno 31 poliziotti

“Nei giorni scorsi, a Erbil (Iraq), istruttori del Unite4Heritage (Caschi Blu della Cultura), del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale (TPC), hanno condotto e concluso un corso di addestramento in Cultural Heritage Protection a favore di 31 unità del quadro dirigente della Polizia Regionale esperti in beni culturali e di accademici locali”, fa sapere oggi, 13 aprile, lo stato maggiore della Difesa.

Il corso, iniziato lo scorso 1° aprile, ha avuto una durata di due settimane e si è svolto presso la Salahaddin University di Erbil.

Le attività, si apprende, si sono sviluppate nel gestire le peculiari competenze nella difesa dello straordinario patrimonio culturale presente nell’area irachena, mettendo a frutto la consolidata esperienza degli istruttori della TPC nell’affrontare le minacce al patrimonio culturale e nel contrastarne il traffico illecito.

Durante il corso sono state affrontate problematiche come le difficoltà che si possono incontrare nella tutela del patrimonio culturale in situazioni emergenziali con le possibili soluzioni, la convergenza tra la protezione e la messa in sicurezza dei beni culturali in caso di emergenze naturali e le precauzioni e procedure da adottare nei periodi del pre e post conflict nelle situazioni d’emergenza prodotte dall’uomo, spiega la Difesa.

I vertici del Corpo della Polizia, durante la cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione, hanno avuto parole di apprezzamento per l’attività svolta dai Carabinieri, riconoscendo l’importanza di approfondire questa tipologia di tematica auspicando il proseguimento di corsi a elevato contenuto tecnico.

Il corso di Cultural Heritage Protection rientra nell’offerta formativa messa a disposizione dalla Police Task Force Iraq, che opera sia a Baghdad che a Erbil, nel Kurdistan iracheno.

La Police Task Force a guida Carabinieri fa parte dell’intero contingente militare che l’Italia ha messo a disposizione della missione internazionale Operation Inherent Resolve – Prima Parthica e contribuisce a consolidare il processo di stabilizzazione e di normalizzazione del Paese attraverso la formazione di moderne Forze di Polizia, conclude il comunicato dello stato maggiore della Difesa.

Articoli correlati:

I Carabinieri in Paola Casoli il Blog

Prima Parthica in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: PI SMD