COMLOG: l’Ordinario Militare al Dipartimento di Lungodegenza di Anzio benedice la nuova cappella

Sua Eccellenza Monsignor Santo Marcianò, Arcivescovo Ordinario Militare per l’Italia, si è recato in visita al Dipartimento di Lungodegenza di Anzio nella mattinata del 1° giugno scorso, ha fatto sapere con una nota stampa dello stesso giorno il Comando Logistico dell’Esercito (COMLOG).

“Ad accoglierlo, in rappresentanza del Direttore del Policlinico Militare di Roma Celio, Generale di Divisione Francesco Diella, il Brigadier Generale Carlo Catalano, Capo Dipartimento Medicina del Celio, da cui dipende il nosocomio militare di Anzio, e il Colonnello Francesco Maglia, Capo Dipartimento di Lungodegenza”, riferisce in dettaglio il COMLOG.

Nel corso della visita, Monsignor Marcianò ha benedetto la nuova cappella del Dipartimento di Lungodegenza, dove ha celebrato la Santa Messa alla presenza dei degenti e del personale militare e civile.

L’Ordinario Militare, durante la cerimonia, ha rivolto parole di apprezzamento per la sensibilità e la professionalità degli uomini e delle donne del Dipartimento nei confronti dei pazienti ricoverati nella struttura sanitaria.

“La presenza dell’Arcivescovo Marcianò – ha affermato il gen Catalanoè un segno di una vicinanza particolarmente sentita a tutta la Sanità Militare, ai pazienti, ai medici, agli infermieri e a tutti coloro che si adoperano giornalmente nelle corsie”.

Successivamente, Monsignor Marcianò si è recato in visita nel reparto di cura e si è intrattenuto singolarmente con i degenti, rivolgendo a loro parole di conforto e vicinanza.

Prima del commiato, al termine della visita, ha avuto luogo uno scambio di doni simbolici e la tradizionale firma dell’Albo d’Onore.

Articoli correlati:

L’Ordinario Militare Mons Marcianò in Paola Casoli il Blog

Il COMLOG in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: COMLOG Esercito