COMLOG: il Gen Figliuolo in visita a Treviso al SERIMANT e al 184° Cansiglio

Il Comandante Logistico dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Francesco Paolo Figliuolo, ha visitato, il 7 e l’8 ottobre scorsi, il 184° Battaglione Sostegno TLC Cansiglio e la Sezione Rifornimenti e Mantenimento (SERIMANT) di stanza a Treviso.

Lo si apprende da una nota stampa del Comando Logistico (COMLOG) dell’Esercito.

Giunto nel corso della prima giornata alla caserma De Dominicis, sede del 184° Cansiglio, il Generale Figliuolo è stato aggiornato dal Comandante, Tenente Colonnello Mario Colecchia, sulle attività in corso e future.

L’Alto Ufficiale ha espresso, nella circostanza, parole di soddisfazione per lo sforzo che il 184° Cansiglio sta profondendo in innumerevoli impegni, non ultimo, lo sviluppo di un nuovo sistema di capacità interfonica nell’ambito del Programma della Difesa denominato Forza NEC, fortemente voluto dal vertice della Forza Armata per abbattere i tempi di comunicazione a tutto vantaggio delle operazioni sul terreno.

Il giorno successivo, si apprende, il Comandante Logistico si è recato alla Caserma Boltar, sede della Sezione Rifornimenti e Mantenimento (SERIMANT), dove è stato ricevuto dal Direttore, Colonnello Raniero Marchetto.

Il Generale Figliuolo ha potuto apprezzare le attività che l’Ente sta conducendo per il mantenimento dei mezzi anfibi AAV7, dei carri Ariete e Leopard, per l’informatizzazione dei depositi carburanti e della flotta BV 206, veicolo cingolato all terrain con spiccata connotazione dual use.

In particolare, in riferimento al BV 206, il Comandante Logistico ha evidenziato lo sforzo profuso nelle attività di formazione sul campo, cosiddette “training on job”, svolte dal personale del Sostegno Generale in strettissima sinergia e a favore del personale manutentore dei reparti alpini impegnati presso il Poligono di Monte Romano nella recente esercitazione LARAN 2019, sottolineando il crescente ruolo che in prossime attività simili avrà il Comando Logistico con i suoi Enti dipendenti.

In questo caso, sottolinea la nota, “l’esperienza della SERIMANT segna un importassimo precedente e ‘best practise’ per il futuro”.

Entrambe le visite sono state l’occasione per parlare direttamente a tutto il personale militare e civile degli Enti, esprimendo un caloroso ringraziamento per il lavoro svolto assieme nelle complesse attività d’istituto.

Come rimarcato dal Generale Figliuolo, “il Comando Logistico è il connubio di 2 anime, quella civile e quella militare, che silenziosamente, giorno dopo giorno, sostengono lo sforzo operativo dell’Esercito, contribuendo al successo delle operazioni e al suo prestigio, a livello nazionale e internazionale”.

Fonte e foto: COMLOG