Lug 6, 2022
39 Views
0 0

MNCG: a Treviso il XV Forum internazionale di Cooperazione Civile-Militare (CIMIC)

Written by

Si è svolto nei giorni scorsi, nell’Auditorium Sant’Artemio in Treviso, il XV Forum Internazionale dei Comandanti di Unità specializzate nella Civil-Military Cooperation (CIMIC), noto come “CIMIC Unit Commanders’ Conference”, evento della NATO finalizzato a condividere esperienze e progetti CIMIC tra partner civili e militari.

Ne ha dato notizia con un comunicato stampa il Multinational Cimic Group di Motta di Livenza.

La conferenza, tenutasi nell’anno delle celebrazioni dei 20 anni dalla costituzione dell’ente, ha riunito circa 130 partecipanti provenienti da 22 paesi diversi e ha rappresentato un’opportunità unica di condivisione e confronto su temi legati alla cooperazione e all’interazione tra la componente civile e quella militare, un aspetto essenziale da considerare e sviluppare in tutti gli scenari operativi.

Il Multinational CIMIC Group (MNCG), reparto militare a carattere interforze e multinazionale sotto la guida del Colonnello Mattia Zuzzi, ha organizzato l’evento su input del Supreme Headquarters Allied Powers in Europe (SHAPE), comando a cui è affiliato, con l’intento di rafforzare i legami personali e professionali tra i partecipanti, si apprende dal comunicato.

L’obiettivo della conferenza di quest’anno è stato quello di esplorare il tema di “Building trustful relationship between different actors through effective interaction: Civil and Military aspects”, delineando, quindi, gli elementi essenziali dell’interazione sia civile che militare, fra diversi attori statuali e non, al fine di creare relazioni stabili e resistenti nel tempo.

Negli attuali scenari operativi, la linea di demarcazione tra ambiti civili e militari è sempre più difficile da tracciare, sottolinea il comunicato: a tal riguardo risulta di primaria importanza instaurare dei legami collaborativi e fruttuosi, nel rispetto dei ruoli e dei mandati di tutti gli attori, coordinando al meglio gli sforzi e le risorse esistenti in uno scenario operativo.

All’evento sono intervenuti diversi guest speaker del mondo civile e militare che hanno argomentato e sviscerato la tematica delle relazioni efficaci e delle interazioni sociali in differenti ambienti lavorativi.

Tra essi sono intervenuti l’allenatore della nazionale italiana di pallavolo maschile, Mister Ferdinando De Giorgi; il già Ambasciatore Britannico in Russia, Sir Tony Brenton; il Presidente della Youth Atlantic Treaty Association, Dottoressa Juxhina Sotiri Gjoni; il Vicedirettore Generale dell’Allianz Bank FA, Dottor Mario Ruta, in aggiunta a molti rappresentanti delle Nazioni Unite, della NATO e delle Organizzazioni Internazionali, Governative e non. A presiedere l’evento, si apprende, c’era l’Assistant Chief of Staff della branca di civil-military cooperation del Supreme Headquarters Allied Power in Europe, il Brigadier Generale Bernard Lebrun.

Il Colonnello Zuzzi ha chiuso la manifestazione sottolineato come l’evento, oltre a dare lustro alla comunità CIMIC, ha rappresentato una fucina di riflessioni e condivisioni su temi di grande impatto per gli attuali scenari mondiali. Il livello internazionale dell’audience ha inoltre contribuito a rendere maggiormente stimolante la tematica attraverso l’apporto di preziosi contributi e di esperienze condivise, conclude il comunicato del MNCG.

Fonte e foto: Multinational CIMIC Group

Article Tags:
· · · ·
Article Categories:
Forze Armate