Incendi: i militari italiani li spengono anche in Kosovo

pubblicato da Embedded il 29 agosto 2007

benna_VegaI militari del 7° reggimento Vega dispiegati in Kosovo con la task force Ercole comandata dal maggiore pilota Mauro Bloise stanno lottando contro gli incendi che devastano il sud-ovest della provincia amministrata dalle Nazioni Unite.

Nella sola giornata di lunedì gli elicotteri italiani hanno svolto sei missioni per un totale di una decina di ore di attività sul fuoco. In tutto 92 trasporti con la benna – un contenitore trasportato al gancio baricentrico dell’elicottero (foto task force Ercole) – per un totale di oltre 52mila litri di acqua lanciati sulle fiamme.

L’attività si concentra soprattutto su incendi nell’area municipale di Pec nel sud-ovest del Kosovo.

Accanto agli italiani è attivo con due equipaggi anche un elicottero sloveno Bell-412, che lascerà il Kosovo a fine missione il prossimo 31 agosto.

Fonte: 7° Vega Rimini

Foto: task force Ercole

Commenti:

giacomo, Domenica 2 Settembre 2007 ore 20:59

sono passato per i Balcani i primi giorni di luglio. bosnia, più che altro, e croazia: già bruciavano i monti, già i campi di sterpaglie. e già allora non c’era nessuno che spegneva i roghi…