Giu 27, 2011
103 Views
0 0

Sudan, Abyei: pronti i peacekeeper Onu etiopi da inviare sulla frontiera nord-sud

Written by

Sono 4.200 i peacekeeper etiopi dell’Onu che andranno a dispiegarsi sulla frontiera tra il nord e il sud del Sudan, dopo i disordini che hanno provocato la fuga di civili dalla regione contestata dell’Abyei e l’occupazione dell’area da parte dell’esercito del nord (SAF).

Ufficiali etiopi fanno sapere che tutto è pronto per il dispiegamento dei peacekeeper, come si apprende dal Sudan Tribune. Si attende solo il via libera dall’Onu.

La forza di pace composta da peakeeper provenienti dall’Etiopia per il controllo dell’area di frontiera è stata designata nel corso di colloqui tra rappresentanti del Sudan del nord e del Sud Sudan la scorsa settimana ad Addis Abeba.

I preparativi sono cominciati subito, come ha sottolineato il responsabile della logistica del ministero della Difesa, il generale Gezahegn Abera: “Le forze etiopi sono ben preparate a dispiegarsi in pochi giorni dall’ordine”, grazie alle precedenti esperienze in Burundi, nella Corea del Sud, in Liberia e in Ruanda.

L’Etiopia ha la ferma intenzione di contribuire al mantenimento della stabilità nella regione anche per evitare di risultare direttamente coinvolta in disordini.

I compiti della forza di pace etiope dell’Onu saranno la protezione dei civili, il mantenimento di una zona cuscinetto e la creazione di un ambiente pacifico per lo svolgimento dell’atteso referendum che deciderà le sorti della regione petrolifera dell’Abyei: se con il nord di Omar al-Bashir o con il nuovo stato del Sud Sudan.

Articoli correlati:

L’Abyei in Paola Casoli il Blog

Il Sudan in Paola Casoli il Blog

L’ONU in Paola Casoli il Blog

Fonte: Sudan Tribune

Foto: guardian.co.uk

Article Tags:
· · · · · · · · · · · ·
Article Categories:
Forze Armate · Sicurezza