Nov 3, 2011
120 Views
0 0

Il comandante di ISAF all’RC-W su base Sassari per ricognizione alla diga di Salma Dam

Written by

E’ un progetto importante non solo per migliorare le condizioni di vita nell’area occidentale dell’Afghanistan, ma anche per assicurare l’economia futura della zona.

La diga di Salma Dam è senza dubbio un importante punto strategico per il futuro degli afgani.

Questo progetto, infatti, è orientato alla realizzazione della centrale elettrica fondamentale per lo sviluppo del sistema energetico nella regione Ovest dell’Afghanistan (West Power System), che una volta realizzato consentirà alla popolazione locale di beneficiare, con la diga, di nuove colture irrigate, migliorando così in modo significativo le attuali condizioni di vita.

Con questi presupposti lo scorso 31 ottobre il generale statunitense John R.Allen, comandante dell’International Security Assistance Force (ISAF) in Afghanistan, si è recato a Camp Arena, la base che ospita il Comando Regionale Ovest (Regional Command West – RC- WEST), comando NATO su base Brigata Sassari, per una ricognizione alla diga di Salma Dam.

Il generale Allen è stato accolto dal comandante dell’RC- West, il generale Luciano Portolano, e ha incontrato i key elements dello staff del comando, ricevendo un aggiornamento informativo e operativo sulle principali operazioni in corso e future dell’RC- West.

Nell’occasione i due generali hanno incontrato il Governatore di Herat, Daoud Shan Saba, nell’antica Cittadella nel cuore della città, per poi recarsi a Salma Dam per acquisire un punto di situazione sulla progressione dei lavori della diga e sulle condizioni di sicurezza connesse.

Articoli correlati:

L’RC-W in Paola Casoli il Blog

ISAF in Paola Casoli il Blog

La brigata Sassari in Paola Casoli il Blog

Il generale Luciano Portolano in Paola Casoli il Blog

Fonte: RC-W

Foto: RC-W

Article Categories:
Afghanistan · Sicurezza