Feb 13, 2012
104 Views
0 0

Nuove sinergie nell’industria della Difesa al centro dei colloqui tra i capi di stato maggiore della Difesa italiana e francese

Written by

La partecipazione alle operazioni internazionali, l’addestramento e la preparazione delle Forze Armate, le tematiche NATO e UE e la cooperazione industriale bilaterale sono stati i temi al centro dei colloqui bilaterali italo-francesi svoltisi il 9 e 10 febbraio scorsi a Parigi tra il Capo di stato maggiore della Difesa italiano, generale Biagio Abrate, e il suo omologo francese, l’ammiraglio Edouard Guillaud.

Come si apprende dallo stato maggiore della Difesa italiano, gli incontri delle rispettive delegazioni “si sono svolti in un’atmosfera di cordiale amicizia e fattiva collaborazione” al fine di promuovere tra i due paesi lo sviluppo di nuove sinergie industriali in ambito Difesa.

Il generale Abrate è stato accompagnato in questo viaggio dal generale Salvatore Farina, Capo del III Reparto dello stato maggiore della Difesa (SMD), dal generale Giampaolo Miniscalco, Capo del IV Reparto del Segretariato Generale della Difesa e Direzione Generale degli Armamenti (SGD/DGA), e dal generale Carlo Fortino, Addetto della Difesa in Francia.

Nel corso della sua visita, il generale Abrate ha incontrato al Senato il Senatore Jaques Gautier, vicepresidente della Commissione Affari Esteri, Difesa e Forze Armate, e, all’Eliseo, il generale Benoît Puga, Capo di Stato Maggiore Militare del Presidente della Repubblica Francese. Presente alla colazione di lavoro anche l’ambasciatore d’Italia Giovanni Caracciolo di Vietri.

Fonte: stato maggiore della Difesa

Foto: Italia chiama Italia

Article Categories:
Forze Armate