Apr 10, 2012
143 Views
0 0

Attentato a Herat, non ci sono italiani coinvolti. Autobomba fa strage di civili

Written by

E’ successo stamattina poco dopo le sei ora italiana. Una autobomba è esplosa all’ingresso del quartier generale della polizia del distretto di Guzara, dieci chilometri a sud della città di Herat, in prossimità dell’aeroporto.

Le forze di sicurezza afgane e l’Esercito Afgano sono sul posto e hanno il controllo della situazione.

I militari del vicino Regional Command-West (RC-W) di ISAF, su base brigata Garibaldi al comando del generale Luigi Chiapperini, sono pronti a intervenire qualora richiesto per dare supporto alle forze afgane, come ha appena confermato il portavoce dell’RC-W tenente colonnello Francesco Tirino al telefono con Paola Casoli il Blog.

Il bilancio delle vittime è attualmente di 2 poliziotti afgani morti, 1 poliziotto disperso, 9 civili morti e 16 feriti. Nell’attentato, che non vede coinvolti italiani, è morto anche l’attentatore.

Fonti: AP, BBC, Pajhwok Afghan News

Mappa di BBC

Article Categories:
Afghanistan · Forze Armate · Sicurezza