Set 11, 2012
373 Views
0 0

Aperti dal sottosegretario Magri i lavori del 28° PMSC e del 27° SEDM-CC in preparazione delle riunioni dei sottocapi della Difesa

Written by

Sono stati ufficialmente aperti dal sottosegretario alla Difesa Gianluigi Magri oggi, 11 settembre, a Roma, dopo un minuto di silenzio in memoria delle vittime dell’attacco alle Torri Gemelle, i lavori del 28° Political Military Steering Committe (PMSC) e del 27° South-Eastern Europe Defence Ministerial Coordination Committee (SEDM-CC).

Le riunioni del PMSC e del SEDM-CC hanno cadenza semestrale e fungono da sede preparatoria per le riunioni dei sottocapi di stato maggiore della Difesa e dei ministri della Difesa dei quattordici Paesi SEDM (Albania, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Croazia, FYROM/ Macedonia, Grecia, Italia, Montenegro, Romania, Serbia, Slovenia, Turchia, Stati Uniti e Ucraina).

La SEDM si è costituita nel 1996 quale iniziativa tesa a favorire la cooperazione nelle aree della Sicurezza e della Difesa dei quattordici Paesi membri. La presidenza è stata assunta per la prima volta dall’Italia a Larissa, in Grecia, in occasione di una cerimonia tenutasi il 14 luglio 2011. Il mandato ha durata biennale.

Oltre ai paesi membri sono presenti anche Georgia e Moldavia con lo status di osservatori. All’attività partecipano anche rappresentanti di NATO, ONU, Unione Europea, e Regional Cooperation Council.

La prima riunione sotto la Presidenza italiana si era tenuta a Roma, nella cornice di Palazzo Barberini, dal 13 al 15 settembre 2011. Dopodomani 13 settembre si svolgeranno i lavori del 27° SEDM Coordination Committee.

Articoli correlati:

Il sottosegretario alla Difesa Gianluigi Magri in Paola Casoli il Blog

Fonte: Ministero della Difesa

Foto: difesa.it

Article Categories:
Sicurezza