Nov 17, 2013
145 Views
0 0

Scompare uno dei “fratelli invincibili” dell’ippica: cordoglio del CaSMD, amm Binelli Mantelli, per il gen dei Carabinieri Raimondo D’Inzeo

Written by

Il Capo di stato maggiore della Difesa (CaSMD), ammiraglio Luigi Binelli Mantelli, ha espresso ieri , 16 novembre, a nome suo e delle Forze Armate, profondo cordoglio e vicinanza alla famiglia per la scomparsa del generale dei Carabinieri Raimondo D’Inzeo, “uno dei massimi campioni del salto a ostacoli dell’equitazione italiana e fedele servitore delle Istituzioni”.

Lo scorso 4 marzo, l’ammiraglio Binelli Mantelli aveva conferito la Decorazione d’Onore Interforze dello Stato Maggiore della Difesa a Raimondo e al fratello Piero.

Nel conferire la decorazione, “un segnale attraverso il quale ricordando il passato si acquisisce la forza per affrontare il futuro”, l’ammiraglio  aveva ringraziato i fratelli D’Inzeo per aver rappresentato la rinascita dell’Italia nel secondo dopoguerra con la loro maestria e signorilità, esattamente come oggi fanno i nostri uomini e donne impiegati nelle missioni internazionali.

Raimondo e Piero d’Inzeo sono conosciuti anche come i “fratelli invincibili” dell’ippica, grazie ai trionfi conseguiti nell’arco di un ventennio tra la fine degli Anni ‘40 e ’70.

Articolo correlato:

I “fratelli invincibili” dell’ippica ricevono decorazione da CaSMD: i trionfi dei D’Inzeo simbolo di rinascita dell’Italia nel dopoguerra (9 marzo 2013)

Fonte e foto: stato maggiore Difesa

Article Categories:
Forze Armate