Feb 14, 2014
9 Views
0 0

Marina Militare italiana e mozambicana insieme contro la pirateria. Il pattugliatore Comandante Borsini si addestra con i colleghi del Mozambico

Written by

La Marina Militare Italiana ha fatto sapere che è da poco iniziata la cooperazione tra la Marina Militare Italiana e la Marina Militare Mozambicana contro la pirateria e non solo: per la prima volta le due Marine collaborano infatti non soltanto per il contrasto alla pirateria marittima e ai traffici illeciti, ma anche per lo svolgimento delle attività di pattugliamento, di vigilanza in mare e di difesa del libero commercio marittimo al fine di tutelare gli interessi dei due stati.

L’equipaggio del pattugliatore d’altura Comandante Borsini della Marina Militare, dislocato nel paese africano dallo scorso 30 gennaio (link in calce), svolge con la Marina mozambicana un programma pratico e teorico il quale prevede addestramenti mirati al raggiungimento della piena autonomia marittima per il controllo delle coste e il contrasto ai traffici e alle attività illecite.

Sicurezza in mare, arte marinaresca, controllo del danno e sopravvivenza in mare, anti-inquinamento e interventi di primo soccorso sono alcuni dei temi sviluppati da entrambi gli equipaggi a partire dalla prima navigazione.

Articoli correlati:

Marina Militare: Italia e Mozambico firmano accordo tecnico di cooperazione navale. Il pattugliatore Comandante Borsini a Maputo per due mesi (3 febbraio 2014)

Fonte e foto: Marina Militare

Article Categories:
Forze Armate