Lug 9, 2014
85 Views
0 0

Alenia Aermacchi, gruppo Finmeccanica, consegna i primi due velivoli M-346 alla Forza Aerea Israeliana: sostituiranno i TA-4

Written by

I primi due velivoli da addestramento avanzato Alenia Aermacchi M-346 prodotti per la Forza Aerea di Israele (IAF) sono stati consegnati oggi, 9 luglio, presso la base aerea israeliana di Hatzerim e andranno man mano a sostituire i TA-4 attualmente in servizio.

Nel luglio 2012, il ministero della Difesa israeliano aveva siglato con Alenia Aermacchi, società del gruppo Finmeccanica, in collaborazione con altre aziende israeliane e internazionali, un contratto per la fornitura di 30 addestratori avanzati a getto M-346 e dei relativi sistemi di addestramento a terra.

“La cerimonia odierna – sottolinea l’azienda – è un momento significativo per Alenia Aermacchi che, a meno di due anni dalla firma del contratto e a tre mesi dal roll-out del primo velivolo [link articolo in calce, ndr], consegna i primi due M-346 LAVI, nel pieno rispetto del programma. Un risultato che testimonia il grande lavoro di squadra svolto in stretta collaborazione con le controparti industriali TOR e Honeywell”.

Presso il sito produttivo Alenia Aermacchi di Venegono Superiore, in provincia di Varese, proseguono nel frattempo le attività di produzione: oltre ai due velivoli consegnati oggi, altri sei M-346 LAVI della IAF sono già in fase avanzata di assemblaggio finale, mentre altri 5 velivoli sono nella fase di montaggio delle parti strutturali, fa sapere l’azienda. Entro il 2016 è prevista la consegna dei 30 velivoli ordinati.

A tutt’oggi l’Alenia Aermacchi M-346 è il velivolo da addestramento più avanzato disponibile sul mercato ed è l’unico al mondo concepito appositamente per addestrare i piloti destinati ai velivoli militari ad alte prestazioni di ultima generazione.

Grazie alle innovative caratteristiche tecniche che lo contraddistinguono, e all’adozione dei più recenti criteri di progettazione design-to-cost e design-to-maintain, l’M-346 si distingue per i bassi costi di acquisizione e operativi. Inoltre, il ridotto numero di ore necessarie alla sua manutenzione rende la macchina eccellente dal punto di vista del rapporto costo-efficacia.

L’Integrated Training System (ITS) dell’M-346 di Alenia Aermacchi, oltre al velivolo, comprende anche un esaustivo Ground Based Training System (GBTS), che permette all’allievo pilota di familiarizzare con le procedure e anticipare a terra le attività addestrative che poi svilupperà in volo.

L’M-346 ha vinto le gare internazionali più importanti, raggiungendo a oggi un portafoglio ordini di 56 velivoli. Il velivolo è attualmente in servizio presso la Forza aerea italiana e quella di Singapore.

Articoli correlati:

Alenia Aermacchi, gruppo Finmeccanica: roll-out del primo M-346 per la Forza Aerea Israeliana (20 marzo 2014)

L’M-346 in Paola Casoli il Blog

Alenia Aermacchi in Paola Casoli il Blog

Finmeccanica in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Alenia Aermacchi

Article Categories:
Forze Armate