Set 21, 2015
26 Views
0 0

KFOR; Kosovo: i senatori della commissione politiche UE in visita a Film City, “vivo apprezzamento per contributo in area cruciale per Europa”

Written by

KFOR_Film City_OC with COMKFOR 18sep15 (7)Il Comandante della Kosovo Force (COMKFOR), generale Guglielmo Luigi Miglietta, ha accolto venerdì 18 settembre a Film City a Pristina, sede del comando NATO di KFOR, i rappresentanti della Commissione Politiche dell’Unione Europea del Senato, i senatori Vannino Chiti e Giovanni Piccoli, e il dottor Giovanni Baiocchi.

Il generale Miglietta, da agosto a capo della missione NATO in Kosovo, ha presentato alla delegazione la situazione operativa corrente, le condizioni di sicurezza nell’area dei Balcani e il ruolo fondamentale dei soldati di KFOR nel processo di stabilizzazione dell’area balcanica.

Sorveglianza, monitoraggio del territorio, pattugliamento e presidio di specifiche aree sensibili sono i compiti che svolgono gli oltre 5.000 soldati delle 31 nazioni che fanno parte di KFOR.

20150918_KFOR_MNBG_W_Comm Sen Pol EU a Film City_PERNA-DENICOLA D2 (18)I componenti della Commissione, accompagnati dal generale Miglietta e dall’ambasciatore d’Italia in Kosovo, S.E. Andreas Ferrarese, hanno poi incontrato i militari del contingente italiano che operano nella parte ovest del Kosovo, inquadrati nel Multinational Battle Group West (MNBG-W), unità multinazionale a guida italiana, e i carabinieri del Multinational Specialized Unit (MSU), impegnati, tra le altre cose, nella vigilanza del ponte di Austerlitz sul fiume Ibar, che divide in due la città di Mitrovica, luogo simbolo di una separazione etnica e sociale non ancora del tutto risolta.

Il senatore Chiti rivolgendosi ai soldati ha affermato di considerare “particolarmente importante la presenza delle nostre Forze Armate e dei Carabinieri in quest’area delicatissima, importante per l’Europa e fondamentale per il nostro Paese”, e ha aggiunto che “nelle missioni all’estero c’è una convinzione e un sostegno che unisce la grandissima parte delle forze politiche e dei nostri cittadini, in ogni paese dove sono impegnate le nostre Forze Armate è sempre vivo l’apprezzamento per il contributo dato dai nostri soldati”.

20150918_KFOR_MNBG_W_Comm Sen Pol EU a Film City_PERNA-DENICOLA D2 (17)L’Italia rappresenta uno dei principali sostenitori della missione in Kosovo, dove opera dal 1999 per la stabilizzazione di questa delicata zone dei Balcani.

La delegazione ha poi visitato il monastero ortodosso di Decane, luogo religioso che fa parte dei siti patrimonio dell’umanità dell’UNESCO, posto sotto la protezione dei militari di KFOR.

Padre Sava Janjic, abate del monastero, nell’accogliere la delegazione ha espresso parole di gratitudine nei confronti del Governo e dei militari italiani impegnati nella protezione e salvaguardia di questo importante luogo di culto.

Il generale Miglietta ha salutato i componenti della Commissione Politiche dell’Unione Europea del Senato evidenziando che “con la loro visita hanno confermato la vicinanza del Paese e delle Istituzioni al contingente italiano in Kosovo e a tutti gli uomini e le donne con le stellette impegnati nelle operazioni fuori area”.

20150918_KFOR_MNBG_W_Comm Sen Pol EU a Film City_PERNA-DENICOLA D2 (16)Articoli correlati:

KFOR in Paola Casoli il Blog

Il COMKFOR in Paola Casoli il Blog

Il MNBG-W di Kfor in Paola Casoli il Blog

La MSU in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: KFOR

KFOR_Film City_OC with COMKFOR 18sep15 (6)

20150918_KFOR_MNBG_W_Comm Sen Pol EU a Film City_PERNA-DENICOLA D2 (15)

Article Categories:
Forze Armate · Kosovo