Esercito: cattedra itinerante per l’aggiornamento del personale sanitario. Dopo Firenze, prossima tappa Messina

Il Comandante Logistico dell’Esercito, gen Leonardo di Marco, è intervenuto ieri mattina, 7 novembre, nella storica Sala del ‘Cenacolo’ della Direzione di amministrazione dell’Esercito Italiano in Firenze, alla seconda tappa della cattedra itinerante sul tema “Aggiornamento professionale del personale sanitario dell’Esercito”.

È il COMLOG, Comando Logistico dell’Esercito Italiano, a darne comunicazione con una nota stampa di ieri.

Il progetto intende fornire un’occasione di aggiornamento e addestramento per il personale sanitario militare sulle tematiche di rilievo operativo, dottrinale, clinico e medico legale, anche alla luce della recente revisione dello strumento militare.

L’attività, organizzata dal Comandante di Sanità e Veterinaria dell’Esercito e Consigliere del Capo di Stato Maggiore della Difesa per la Sanità Militare Interforze, gen Mario Alberto Germani, a favore di tutti gli ufficiali medici delle unità della Forza Armata dislocate nel Centro Italia, verrà replicata a Messina per le restanti aree meridionali e insulari.

Nel suo intervento il Comandante Logistico ha voluto sottolineare la fondamentale importanza di un aperto confronto e una sinergica condivisione di intenti tra coloro, che a vario titolo, hanno dirette responsabilità nell’assicurare il sostegno sanitario nell’ambito della Forza Armata.

In particolare, si apprende, nel corso dei lavori sono stati trattati molti aspetti legati alla riorganizzazione della Sanità Militare in ottica interforze, alle esperienze e lezioni apprese dai teatri operativi, alla nuova dottrina logistico-sanitaria e alle innovazioni tecnologiche, oltre alle vigenti direttive in tema di idoneità al servizio e agli aspetti clinici e medico legali delle condizioni di malnutrizione.

Articoli correlati:

Il COMLOG in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: COMLOG