Strade Sicure: visita del CaSMD gen Graziano ai militari del Raggruppamento Lazio-Umbria-Abruzzo

Il Capo di Stato Maggiore della Difesa (CaSMD), gen Claudio Graziano, ha fatto visita al Comando del Raggruppamento Lazio-Umbria-Abruzzo del dispositivo dell’operazione Strade Sicure per portare l’augurio di tutte le Forze Armate in occasione delle prossime festività, si è appreso il 24 dicembre scorso dal sito istituzionale della Difesa tramite lo stesso Raggruppamento.

“L’impiego di militari nelle città, in supporto alle Forze dell’Ordine per il presidio del territorio, è stata una formula vincente. Lo dimostrano non soltanto i risultati delle attività svolte in oltre nove anni di ‘Strade Sicure’, ma anche il fatto che altri paesi europei – Francia, Belgio e Regno Unito – ci hanno imitato”. Queste le parole del gen Graziano nel rivolgersi al personale della sala operativa del Raggruppamento, da cui vengono monitorati e coordinati tutti i siti presidiati dal personale militare.

Il CaSMD ha poi voluto recarsi a rivolgere personalmente gli auguri ai militari presenti sui siti di Piazza Venezia, dell’Arco di Costantino e della stazione della metropolitana di Piazza della Repubblica, si apprende.

“L’Operazione Strade Sicure vede oggi impegnati circa 7.100 militari, ma – come ricordato anche dal gen Graziano – si è raggiunto l’apice di 10.000 militari con il contemporaneo impiego per il G7 di Taormina, conclude la Difesa.

Articoli correlati:

Strade Sicure in Paola Casoli il Blog

Il Raggruppamento Lazio-Umbria-Abruzzo in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Comando Raggruppamento Lazio-Umbria-Abruzzo; stato maggiore Difesa