Difesa, il Sottosegretario Tofalo a ForumPA: “lavoriamo per rendere Dicastero modello virtuoso in materia cyber”

Il Sottosegretario di Stato alla Difesa (SSSD) Angelo Tofalo è intervenuto ieri mattina, 15 maggio, al Forum PA 2019 sul tema “CyberSecurity e politica di difesa comune: il contributo della Difesa”, ha reso noto con un comunicato di ieri il suo addetto stampa.

Il Sottosegretario ha fatto il punto della situazione in merito ai lavori portati avanti dalla Difesa e ha poi rivolto uno sguardo al futuro in materia Cyber, affermando che: “La Difesa è in campo e sta facendo la sua parte. Da un lato il gruppo di progetto C5ISR lavora alla ristrutturazione dell’architettura cyber della Difesa, dall’altro il Dicastero grazie a professionisti specializzati è impegnato nella difesa del quinto dominio e quindi della sicurezza nazionale, affermandosi importante strumento per il governo”.

Il filo conduttore del tavolo al quale hanno partecipato rappresentanti della PA, dei Dicasteri, del mondo accademico e delle aziende, spiega il comunicato stampa, è stato il rafforzamento della struttura dedicata alla sicurezza nazionale, che deve necessariamente essere più integrata e inclusiva di tutti gli assetti del Paese.

“È in corso un importante lavoro di coordinamento tra i Ministeri che oggi dialogano più facilmente rispetto al passato. Possiamo e dobbiamo fare ancora tanto e con l’impegno di tutti, superare le ultime possibili resistenze che rallentano il sistema”, ha dichiarato Tofalo.

“Quello che più mi preoccupa oggi è l’analfabetismo digitale, ha poi aggiunto. “È una sfida che dobbiamo vincere investendo soprattutto sulla formazione e sulla cultura per non restare indietro. È necessario inoltre, e strategico, sostenere le nostre aziende, vero tessuto economico del Paese, anche grazie alla defiscalizzazione dei costi per la sicurezza cibernetica”.

Fonte: Capitano Massimiliano Rizzo Addetto Stampa del Sottosegretario di Stato alla Difesa, On. Angelo Tofalo

Foto: @AngeloTofalo