Lug 9, 2020
61 Views
0 0

TAAC-W, RS: il Task Group Fenice porta l’NH90 al traguardo delle 5.000 ore di volo in Afghanistan

Written by

“A poco più di un mese dal superamento delle 13.500 ore di volo dell’elicottero da esplorazione e scorta AH-129 in Afghanistan, la componente ad ala rotante del Train Advise Assist Command West (TAAC-W) raggiunge un ulteriore brillante risultato: 5.000 ore di volo nei cieli afgani con l’elicottero da trasporto tattico NH-90, ha fatto sapere lo stesso TAAC-W con un comunicato stampa del 7 luglio scorso.

Era l’agosto del 2012 quando, dopo solo quattro anni dall’entrata in servizio nell’Aviazione dell’Esercito (AVES), il primo esemplare di NH-90 raggiungeva il suolo afgano, segnando uno straordinario successo per l’Italia, che divenne il primo tra gli stati membri del consorzio internazionale NH Industries a impiegare il nuovo elicottero in un teatro operativo (qui la notizia dell’epoca esclusiva Paola Casoli il Blog).

L’NH-90 è uno “straordinario progetto europeo” sviluppato a partire dagli anni Novanta con la sinergia delle Forze Armate dei vari Paesi partecipanti e le maggiori aziende europee del settore elicotteristico, si legge dal comunicato.

Esempio di innovazione tecnologica e di versatilità d’impiego, NH-90 è stato il primo elicottero al mondo completamente equipaggiato con comandi di volo “fly-by-wire” e realizzato – prevalentemente in materiali compositi – in diverse versioni per soddisfare le differenti esigenze operative delle 14 nazioni che lo impiegano.

Dal 2012 a oggi gli equipaggi di NH-90 dell’Aviazione dell’Esercito, provenienti dai reggimenti 5° Rigel e 7° Vega della Brigata Aeromobile Friuli e dal 3° reggimento elicotteri per Operazioni Speciali Aldebaran, hanno affrontato condizioni ambientali estreme, caratterizzate da quote elevate, venti forti, temperature troppo calde o troppo fredde e costante presenza di sabbia nelle aree di atterraggio, svolgendo più di 2.000 missioni operative a supporto delle operazioni NATO International Security Assistance Force (ISAF) e, dal 2015, Resolute Support (RS).

Per gli uomini e le donne del Task Group Fenice, il reparto elicotteri schierato a Herat nell’ambito del TAAC-W al comando del Generale di Brigata Enrico Barduani, il raggiungimento delle 5.000 ore di volo di NH-90 rappresenta un ambito traguardo, vanto e orgoglio della Forze Armate Italiane; un numero che ben esprime l’impegno e la professionalità che da anni i baschi azzurri dell’Esercito pongono al servizio della missione militare di assistenza e consulenza alle Forze di Sicurezza afgane per la pacificazione del paese., sottolinea il comunicato.

Il TAAC-W, Comando NATO a guida italiana attualmente su base 132^ Brigata corazzata Ariete, in cui operano uomini e donne dell’Esercito Italiano, dell’Aeronautica Militare, della Marina Militare e dell’Arma dei Carabinieri, è responsabile nell’ambito dell’operazione Resolute Support della parte occidentale dell’Afghanistan, che comprende le province di Herat, Badghis, Farah e Ghor, per un’estensione territoriale pari all’intero Nord Italia e una popolazione di circa quattro milioni di abitanti.

È composto da militari di 8 nazioni (Albania, Ungheria, Lituania, Romania, Slovenia, Ucraina, Stati Uniti d’America, oltre all’Italia) che operano con l’obiettivo di contribuire all’addestramento, all’assistenza e alla consulenza in favore delle istituzioni e delle Forze di Sicurezza afgane, impegnate nella creazione di adeguate condizioni di sicurezza e prosperità per la popolazione locale.

Articoli correlati:

Afghanistan, RC-W ISAF: arrivato il primo dei cinque NH 90 destinati a Herat (12 agosto 2012)

NH90 in Paola Casoli il Blog

Il TG Fenice in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: TAAC-W RS

 

Article Categories:
Afghanistan · Forze Armate