Giu 1, 2008
48 Views
0 0

Da Rimini a Herat la Friuli ricorda i piloti scomparsi tre anni fa

Written by

 

Il colonnello Giuseppe Lima, il maggiore Marco Briganti, il maresciallo capo Massimiliano Biondini e il maresciallo ordinario specialista Marco Cirillo erano l’equipaggio Milan 63 dell’elicottero AB412 caduto nei pressi di Nassiriya in Iraq per un incidente di volo il 30 maggio 2005, nell’ambito dell’operazione Antica Babilonia.

Il 7° reggimento Vega di Rimini li ha ricordati nel terzo anniversario della scomparsa con una cerimonia nell’aeroporto militare Vassura e una messa officiata dal cappellano militare don Vico Allegretti.

Mentre è stato il suo collega don Angelo Pavesi a commemorare l’equipaggio Milan 63 a Camp Arena, nella base del Regional Command West a Herat in Afghanistan dove la Friuli è dispiegata nell’ambito dell’operazione Nato Isaf dallo scorso 23 aprile: “I morti non sono degli assenti – ha detto il cappellano militare citando Sant’Ambrogio – ma degli invisibili che fissano i loro occhi pieni di sole nei nostri pieni di pianto”.

 
Article Categories:
Afghanistan · Forze Armate · Iraq