Ott 8, 2011
28 Views
0 0

Ex Thunder 2011: la Pozzuolo del Friuli verifica le capacità dei suoi mortai da 120 nel poligono di Monte Romano

Written by

Si è svolta giovedì 6 ottobre scorso nel poligono di Monte Romano, nel viterbese, l’esercitazione Thunder 2011 della brigata di cavalleria Pozzuolo del Friuli, comandata dal generale Maurizio Boni .

I reggimenti di artiglieria a cavallo e i lagunari Serenissima, entrambi alle dipendenze della brigata Pozzuolo del Friuli, con la partecipazione di personale del Comando artiglieria, si sono esercitati alla presenza del comandante delle Forze Operative Terrestri dell’Esercito, generale Francesco Tarricone, del comandante del 1° Comando Forze di Difesa, generale Roberto Bernardini e del comandante della brigata di cavalleria Pozzuolo del Friuli, generale Maurizio Boni.

L’attività, che è stata basata su uno scenario di risposta alla crisi, o Crisis Response Operation (CRO), ha permesso di verificare la capacità di erogazione del fuoco delle unità mortai da 120 millimetri in dotazione ai due reggimenti, in supporto all’azione di un complesso tattico impegnato a garantire la sicurezza del settore assegnato, nonché l’applicazione di procedure integrate di comando e controllo del fuoco, mediante l’impiego del Sistema Informatizzato di gestione del Fuoco (SIF).


Articoli correlati:

La brigata Pozzuolo del Friuli conclude il seminario sulla comunicazione e riceve la visita del generale Tarricone (28 settembre 2011)

Il FOTER in Paola Casoli il Blog

I FOD in Paola Casoli il Blog

Fonte: SME/Brigata di Cavalleria Pozzuolo del Friuli

Foto: SME/Brigata di Cavalleria Pozzuolo del Friuli

Article Categories:
Afghanistan · Iraq · Kosovo · Libano · Sicurezza