Giu 13, 2014
69 Views
0 0

UNIFIL, Sector West: oltre mille kit scolastici per 12 scuole nel sud del Libano, prosegue l’attività di ITALBATT nell’ambito CIMIC

Written by

Nel quadro delle attività di cooperazione civile-militare (CIMIC), fa sapere un comunicato stampa del Sector West (SW) di UNIFIL, stanno proseguendo nel Libano del sud gli interventi a sostegno della popolazione locale condotti dai caschi blu del contingente italiano di UNIFIL, attualmente su base brigata Ariete.

In particolare, i peacekeeper di ITALBATT, l’unità di manovra della Joint Task Force Lebanon (JTF-L) costituita da personale del reggimento Lancieri di Novara (5°), agli ordini del colonnello Elio Babbo, hanno visitato nelle settimane scorse 12 scuole elementari nei villaggi della loro area di competenza, distribuendo 1.050 kit scolastici (contenenti quaderni, astucci portapenne e colori, album da disegno e altro) ad altrettanti bambini.

I direttori delle scuole hanno espresso apprezzamento per quanto sta facendo il contingente italiano per il Libano, in particolare per l’attenzione riservata nei confronti dei bambini e per il settore della formazione.

Le donazioni di materiale scolastico proseguiranno anche nelle prossime settimane, unitamente ad altre iniziative condotte a sostegno della popolazione locale.

L’assistenza alla popolazione è una delle attività più importanti condotte da UNIFIL ed è prevista dalla risoluzione 1701 delle Nazioni Unite, unitamente al monitoraggio della cessazione delle ostilità e al supporto alle Forze Armate Libanesi (LAF).

Articoli correlati:

Il Sector West di UNIFIL in Paola Casoli il Blog

La brigata Ariete in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: SW UNIFIL

Article Categories:
Forze Armate · Libano