Lug 12, 2014
148 Views
0 0

Centenario Grande Guerra: una mostra tributo al Made in Italy nel Museo storico della Fanteria a Roma. Inaugurazione oggi alle 18

Written by

Nel 2014 ricorre uno storico e drammatico anniversario: i 100 anni della Grande Guerra, 1914-2014, uno dei conflitti più cruenti della storia, che chiuse l’epoca moderna e  aprì quella contemporanea.

Nei primi anni del decennio, ricorda il comunicato stampa del Comando Militare della Capitale, la scena dell’haute couture era dominata da Paul Poiret, il suo modello di eleganza diventò uno dei primi casi “di tendenza” grazie a una serie di innovazioni negli strumenti di comunicazione, commercializzazione e diffusione della moda. Poiret, fu il primo a esporre le proprie creazioni in ampie vetrine “quadri moda” che si affacciavano direttamente sulla strada.

Un’idea che oggi intende rivivere nel “Progetto 100 – Alta Moda al Museo Storico della Fanteria”, dove creatività e memoria, sperimentazione e orgoglio nazionale, rappresentano i punti cardini dell’idea-evento realizzato in collaborazione con l’Esercito Italiano, patrocinato da Roma Capitale Assessorato Roma Produttiva, dalla Regione Lazio Assessorato alle Attività Produttive e allo Sviluppo Economico e si avvale del logo ufficiale della struttura di missione del Centenario della Prima Guerra Mondiale – Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Un progetto che grazie all’Accademia del Lusso, partner ufficiale dell’evento prodotto da Together comunicazione, e inserito negli eventi AltaRoma-AltaModa, con il fashion producer Antonio Falanga, intende valorizzare  il settore  del “fatto a mano”, nel quale il Tricolore sarà il leitmotiv esclusivo dell’evento.

Nella prestigiosa sede  del Museo storico della Fanteria di Roma, dove  è documentata l’evoluzione storica  della Fanteria, dal Risorgimento alla guerra di Liberazione, sarà allestita una mostra, un tributo esclusivo al Made in Italy.  La mostra  sarà aperta gratuitamente al pubblico dalle 9.30 alle 16.30 fino al 16 luglio 2014.

Oggi, sabato 12 luglio, a partire dalle 18 avrà luogo l’inaugurazione della mostra: outfit e accessori moda di colore verde, bianco e rosso, saranno i protagonisti dei due “quadri moda”, intenti a riprodurre ideali installazioni tricolore.

Nello spettacolare abside di epoca romana dell’aula basilicale del Tempio di Venere e Cupidine, situato all’interno dell’area del Museo della Fanteria, sarà possibile ammirare il primo “quadro moda”. Una serie di manichini con le più significative creazioni sartoriali della mostra, andranno a formare  una esclusiva  bandiera italiana.

Per il secondo “quadro moda”, una serie di isole tricolori, composte da accessori moda e outfit sartoriali, prenderanno  vita fra i cimeli, le bandiere e le divise storiche, in mostra permanente nelle sale del Museo. Negli stessi ambienti sarà a disposizione del pubblico presente, in anteprima, una mostra multimediale sulla Prima Guerra Mondiale realizzata in collaborazione con il  Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale, istituzione nazionale che con 120mila  pellicole provenienti da tutto il mondo conserva uno dei più importanti archivi cinematografici mondiali. Verranno proiettate immagini e  filmati originali dell’epoca su i principali avvenimenti  che condizionarono le sorti del  1° Conflitto Mondiale, evento bellico a cui parteciparono circa 6 milioni di italiani, e che segnò  profondamente la storia sociale, politica, economica e culturale dell’Italia.

Articoli correlati:

Il Centenario della Grande Guerra in Paola Casoli il Blog

Il Tricolore in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Comando Militare della Capitale

Article Categories:
Forze Armate