Lug 20, 2015
150 Views
0 0

Eurofighter: 300mila ore di volo. Nei Paesi Baltici il Typhoon protegge l’Europa per conto della Nato

Written by

Eurofighter Typhoon_300,000 Flying Hours (17 July 2015)Dalla data di ingresso in servizio, la flotta mondiale di Eurofighter Typhoon ha raggiunto oltre 300.000 ore di volo. Lo ha confermato venerdì scorso, 17 luglio, la Eurofighter Jagdflugzeug GmbH, aggiungendo che, con 571 velivoli ordinati e 438 consegnati, il programma ha “conquistato livelli di affidabilità mai raggiunti prima”.

Alberto Gutierrez, amministratore delegato di Eurofighter Jagdflugzeug GmbH, ha dichiarato: “Oggi si registra un’altra importante tappa fondamentale per l’Eurofighter Typhoon. Nessun altro caccia al mondo può eguagliare l’affidabilità di questo aereo. Siamo particolarmente orgogliosi che, sia per quanto riguarda gli aerei rischierati su basi avanzate che per quelli in Quick Reaction Alert (servizio di allarme). Ogni giorno, 24 ore su 24, si può fare affidamento sugli Eurofighter”.

“Proprio di questo periodo nei Paesi Baltici gli Eurofighter stanno svolgendo attività di protezione dell’Europa per conto della NATO. Le aeronautiche di Regno Unito, Italia, Spagna e Germania svolgono, a rotazione, turni di sorveglianza in queste zone, e noi continueremo ad assicurare che il Typhoon sia pronto e disponibile per qualsiasi missione”, ha aggiunto l’AD.

La prestazione dello Eurofighter Typhoon è stata confermata dal recente “Whitehall Report” pubblicato dal Royal United Services Institute (RUSI) secondo cui: “l’elevato rapporto spinta/peso dello Eurofighter, la sua manovrabilità a tutte le velocità, la quota massima operativa di 65.000 piedi, la capacità di supercrociera, il suo potente radar e l’elevata capacità di carico fanno sì che l’Eurofighter possa considerarsi superiore a qualsiasi altro caccia operativo al mondo con la sola eccezione dell’F-22 Raptor americano”.

Gutierrez ha dichiarato: “Il nostro programma di progressivo miglioramento delle capacità operative continuerà a dare i suoi frutti quando altri velivoli oggi sul mercato avranno esaurito il loro massimo potenziale di sviluppo. Quel che ci rende veramente entusiasti è il fatto che ora si riconosca che l’Eurofighter Typhoon sia in grado di offrire una capacità di “moltiplicatore di forze” nell’ambito delle operazioni combinate. Abbiamo effetto cinetico e flessibilità per offrire una eccellente capacità complessiva di velocità e di potenza. Aggiungeteci il nostro record di affidabilità operativa in oltre 300.000 ore di volo e potete quindi capire il perché siamo fiduciosi nel futuro”.

Come riconoscimento di questo importante conseguimento, l’AD ha dichiarato: “Le nostre congratulazioni vanno a tutte le forze aeree che hanno raggiunto questo obiettivo, alle migliaia di dipendenti in tutta Europa impegnati nello sviluppo, nella produzione e nella logistica, così come a tutte le aziende che ci danno supporto su base quotidiana”.

Le prime 5.000 ore di volo sono state raggiunte a novembre 2005. 10.000 ore ad agosto 2006 e 20.000 a maggio 2007. Ad agosto 2008 la flotta di Eurofighter Typhoon ha superato le 50.000 ore e le 100.000 ore di volo sono state conseguite a gennaio 2011. A luglio 2014 il consorzio Eurofighter annunciava che era stata raggiunta la pietra miliare delle 250.000 ore di volo mentre, contemporaneamente, Eurojet, produttore dei motori EJ200 del Typhoon, celebrava mezzo milione di ore di volo sull’aereo.

Nel corso di questa attività di volo l’Eurofighter ha dimostrato una disponibilità vicina al 100% durante numerosi rischieramenti internazionali tra cui: Alaska, Malaysia, Emirati Arabi Uniti, Stati Uniti e India.

La flotta globale di Eurofighter è in servizio con 22 unità operative basate in Europa, Sud Atlantico e Medio Oriente.

Lo Eurofighter Typhoon è il più avanzato aereo da combattimento multi-ruolo di nuova generazione attualmente disponibile sul mercato mondiale. Sette nazioni (Germania, Regno Unito, Italia, Spagna, Austria, Arabia Saudita e Oman) hanno già ordinato l’Eurofighter Typhoon. L’Eurofighter è attualmente il più vasto programma di acquisizione militare in Europa. La sua alta tecnologia rafforza la posizione dell’industria aerospaziale europea nel mercato internazionale. Il programma assicura oltre 100.000 posti di lavoro in 400 aziende.

Eurofighter Jagdflugzeug GmbH gestisce il programma per conto delle società partner Eurofighter: Finmeccanica-Alenia Aermacchi, BAE Systems e Airbus Defence and Space in Germania e Spagna, che sono le più importanti società per l’aviazione e l’aerospazio in Europa.

Articoli correlati:

Eurofighter Typhoon in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Eurofighter GmbH via Alenia Aermacchi

Article Categories:
Forze Armate · Sicurezza