MNBG-W e Riserva tattica di KFOR in addestramento congiunto a Villaggio Italia in Kosovo

Si è svolta oggi, 12 maggio, in Kosovo, presso la base italiana del Multinational Battle Group West (MNBG-W), l’attività addestrativa finalizzata a incrementare l’interoperabilità tra il Gruppo ed il Tactical Reserve Manouvre Battalion (KTM), la componente della Kosovo Force (KFOR) fornita dal contingente ungherese e con funzioni di riserva di teatro.

È lo stesso MNBG-W a darne notizia con un comunicato stampa odierno.

In una vasta area appositamente allestita all’interno del Villaggio Italia, sia la compagnia italiana che quella slovena del MNBG-W hanno avuto l’opportunità di confrontarsi con la compagnia della KTM, testando le proprie capacità di reazione in caso di incremento del livello di minaccia.

L’attività addestrativa, condotta sotto il controllo del Comandante del battaglione di Manovra, tenente colonnello Giuseppe Cannazza, si è conclusa con successo raggiungendo gli obiettivi addestrativi prefissati e confermando ancora una volta l’elevato livello di preparazione delle unità e la loro capacità di operare in ambiente multinazionale.

Il MNBG-W è l’unità multinazionale a guida italiana che opera nel settore ovest del Kosovo nell’ambito della KFOR.

All’operazione NATO partecipano attualmente 4.000 soldati di 30 Paesi, di cui 550 italiani operanti nel MNBG-W, nella Multinational Specialized Unit (MSU) dell’Arma dei Carabinieri e nel Joint Regional Detachment (JRD), tutte unità a guida italiana.

Articoli correlati:

Il MNBG-W di KFOR in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: MNBG-W KFOR