Sector West, UNIFIL: avvicendamento al Combat Service Support Battalion

Si è svolta nella base Millevoi di Shama, sede del quartier generale dei caschi blu italiani in Libano, la cerimonia di avvicendamento del Combat Service Support Battalion (CSS Bn), ha fatto sapere il Sector West di UNIFIL con un comunicato stampa del 24 maggio.

Al colonnello Alessandro Tassi, Comandante del reggimento Logistico Pozzuolo del Friuli di Remanzacco (Udine), è subentrato il colonnello Santo Saitta, Comandante del reggimento Logistico Aosta di Palermo.

Il gen Francesco Olla, Comandante della Joint Task Force – Lebanon, che ha presenziato alla cerimonia militare di avvicendamento, ha sottolineato il lavoro svolto dai militari di Remanzacco per il supporto fornito a tutto il settore di UNIFIL, nonché l’importanza delle unità logistiche nell’ambito delle varie operazioni.

Nei sei mesi di lavoro trascorsi, il reggimento Logistico Pozzuolo del Friuli ha assicurato i movimenti via terra e via mare al personale del contingente italiano, gestendo i rifornimenti e garantendo l’efficienza del parco mezzi e materiali.

Con la componente sanitaria, inoltre, il Reggimento ha partecipato alla realizzazione di molteplici attività a sostegno della componente CIMIC (Civil Military Cooperation) e ha garantito l’assistenza a importanti interventi di medical care a favore della popolazione locale, uno dei task principali tra quelli sanciti dalla Risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite nr. 1701.

Articoli correlati:

Il SW UNIFIL in Paola Casoli il Blog

La brigata Granatieri di Sardegna in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: SW UNIFIL

+