Giu 14, 2017
51 Views
0 0

MNBG-W, KFOR: cambio comando, al col Imperia subentra il col Ceruzzi. Via il 32° rgt Carri arriva il 3° rgt Artiglieria terrestre

Written by

Si è svolta il 12 giugno, a Camp Villaggio Italia, la cerimonia di avvicendamento tra il 32° reggimento Carri di Tauriano, Pordenone, e il 3° reggimento Artiglieria Terrestre (da montagna) di Remanzacco, Udine, ha fatto sapere con un comunicato stampa il Multinational Battle Group West (MNBG-W) di KFOR: il colonnello Stefano Imperia ha ceduto il comando del MNBG-W, l’unità multinazionale a leadership italiana che opera nel settore ovest del Kosovo nell’ambito della Kosovo Force (KFOR), al colonnello Enzo Ceruzzi. 

Nel periodo di permanenza in teatro operativo, i militari del 32° reggimento Carri hanno effettuato 1.463 pattuglie appiedate, 6.475 posti di osservazione e 2.917 pattuglie motorizzate, per un totale di circa 172.475 km percorsi, fa sapere il comunicato stampa.

Il MNBG-W ha realizzato nel corso del mandato anche numerosi progetti di cooperazione civile-militare, volti a supportare e contribuire a migliorare le condizioni di vita della popolazione locale. Oltre 109 sono stati i meeting con le autorità civili e religiose locali e numerose le donazioni di materiale e attrezzature scolastiche, giochi per bambini e medicinali in collaborazione con alcuni donatori italiani.

Il passaggio di responsabilità è avvenuto alla presenza dell’Ambasciatore d’Italia in Kosovo, S.E. Piero Cristoforo Sardi, del Comandante della Kosovo Force, generale Giovanni Fungo, e del Capo di Stato Maggiore del Comando Operativo di Vertice Interforze (COI), generale Gaetano Zauner, oltre a numerose autorità civili, militari e religiose convenute per l’occasione.

Il generale Fungo nel suo intervento ha espresso apprezzamento per il lavoro svolto dai carristi del 32° reggimento e ha augurato buon lavoro ai subentranti.

Gli Artiglieri della brigata Alpina Julia, ricevuto il testimone della missione, proseguiranno nello svolgimento dei compiti mantenendo la leadership dell’unità multinazionale che annovera tra le sue fila anche militari sloveni, austriaci e moldavi.

Articoli correlati:

Il MNBG-W di KFOR in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: MNBG-W KFOR

Article Categories:
Forze Armate · Kosovo