Nov 7, 2009
42 Views
0 0

Leonte 7: la Friuli alla guida del Settore Ovest di Unifil

Written by

Passaggio bandiera ONULa brigata corazzata Ariete ha lasciato il comando del Settore Ovest alla brigata aeromobile Friuli. E’ iniziato così ieri mattina 6 novembre, con un trasferimento di bandiera e di responsabilità nella base Ficuciello di Tbinin, l’impegno della brigata Friuli nel sud del Libano con la missione Leonte 7 in ambito Unifil (United Nation Interim Force in Lebanon).

A continuare le attività in teatro libanese nel rispetto della risoluzione 1701 del Consiglio di Sicurezza dell’Onu ci penseranno ora gli uomini comandati dal generale di brigata Luigi Francavilla, comandante della Friuli, che ha assunto ieri dal cedente pari grado generale Carmelo De Cicco il comando della forza multinazionale Settore Ovest nel sud del Libano.

Al passaggio di consegne erano presenti il generale di divisione Tommaso Ferro, al vertice del Comando operativo di vertice interforze, il massimo comando operativo italiano al comando del capo di stato maggiore della Difesa; il comandante di Unifil, generale di divisione Claudio Graziano; l’ambasciatore italiano a Beirut, Gabriele Checchia; le autorità locali civili, militari e religiose; il personale di Unifil.

Alla brigata Ariete “il merito di avere condotto le attività di competenza nel pieno rispetto della risoluzione 1701 Onu consolidando l’immagine del contingente italiano”, sottolinea il comunicato stampa dal teatro operativo. Una risoluzione finalizzata al mantenimento di pace e sicurezza nel Libano meridionale tramite la collaborazione tra Unifil e le autorità militari e civili del luogo.

Per la brigata Friuli la missione Leonte 7 rappresenta il sesto impegno operativo fuori area dopo l’Albania nel 1997, la Bosnia nel 1998, il Kosovo nel 2000, l’Iraq nel 2004 e l’Afghanistan nel 2008.

Un teatro di peacekeeping puro, il Libano del sud, in cui gli uomini della Friuli hanno già potuto apprezzare la vicinanza della popolazione locale durante il periodo di handover. Il consenso è forte ed è percepibile tanto che il contingente italiano viene visto come un punto di riferimento, secondo quanto osservato dagli stessi militari dispiegati.

Articoli correlati:

Dopo i monti il mare, la Friuli si prepara al Libano (12 giugno 2009)

Leonte 7: la Friuli conclude l’ex Pegaso 09 e saluta il contingente in partenza per il Libano (30 settembre 2009)

Fonte: cellula PI, Joint Task Force Lebanon – Sector West

Foto: passaggio bandiera Onu (a sx gen.Francavilla, a ds gen.De Cicco) – cellula PI, Joint Task Force Lebanon – Sector West

Article Categories:
Afghanistan · Albania · Bosnia · Forze Armate · Iraq · Kosovo · Libano

Comments to Leonte 7: la Friuli alla guida del Settore Ovest di Unifil