Dic 28, 2010
118 Views
0 0

L’attacco della Corea del Nord, lessons learned di valore per Seul

Written by

Ha avuto un certo peso l’attacco che ha sorpreso i sudcoreani il 23 novembre scorso. In termini di immagine, per l’imprevedibilità nei tempi e nell’intensità, e soprattutto in termini di risultato, per le lezioni apprese.

Ora da quella esperienza il presidente della Corea del Sud, Lee-Myung bak (foto AFP), dice di aver ricavato una valida lezione.

Dall’attacco dello scorso 23 novembre la Corea del Sud ne era uscita dando un’immagine di debolezza. Molte le critiche ricevute, tanto che il ministro della Difesa era stato prontamente rimpiazzato e una serie di nuove esercitazioni congiunte con gli Stati Uniti aveva subito preso il via.

La Corea del Nord aveva bombardato l’isola sudcoreana più vicina al proprio confine – Yeonpyeong, a dodici chilometri circa dal confine con il territorio di Pyongyang – perché a suo dire preventivamente attaccata con lanci di bombe sul suo territorio. O perché irritata da una esercitazione allora in corso nelle acque del Mar Giallo.

Certo è che, per dirla ancora con le parole del presidente sudcoreano, la divergenza di opinioni dopo l’affondamento in marzo della nave da guerra della Corea del Sud per opera, sembra, della Corea del Nord “ha portato all’attacco all’isola di Yeonpyeong”.

Un’escalation negativa per la stabilità interna della Corea del Sud. Per questo Lee ha sottolineato che “non ci si può permettere di essere divisi di fronte alla questione della sicurezza nazionale, perché sono in gioco le nostre vite e la sopravvivenza della nazione”. Di più. “E’ quando ci mostriamo uniti che il Nord non osa sfidarci”.

Un messaggio importante che il presidente ha pronunciato alla radio nazionale, scegliendo un veicolo in grado di raggiungere tutta la popolazione proprio per cercare la coesione.

Articoli correlati:

Ancora scaramucce tra le due Coree. Si agitano le acque del 38° parallelo (23 dicembre 2010)

Sud Corea prepara nuove esercitazioni militari nel Mar Giallo (2 dicembre 2010)

Io ce l’ho più lungo di te – By Sugar Lady (25 novembre 2010)

Coree ai ferri corti, missili da nord a sud dopo dichiarazione di impianto nucleare (23 novembre 2010)

Test nucleari nordcoreani: l’Occidente condanna, Fyrom subisce un vero terremoto (26 maggio 2009)

Fonte: BBC

Foto: AFP/BBC

Article Categories:
Forze Armate · Sicurezza