Lug 5, 2011
137 Views
0 0

Somalia, drone americani contro al-Qaeda

Written by

Un attacco da velivoli americani senza pilota sarebbe stato sferrato contro qaedisti meno di dieci giorni fa in Somalia.

E’ Yahoo!Singapore a rilanciare la notizia di un attacco di precisione diretto contro due militanti del gruppo qaedista Al-Shabab, attualmente impegnato a sovvertire il debole governo di transizione somalo al fine di imporre la legge islamica.

Secondo fonti statunitensi citate dal Washington Post, i due militanti avrebbero legami diretti con Anwar al-Awlaki, un ecclesiastico americano di nascita ma residente in Yemen, ritenuto un pianificatore esperto di operazioni di al-Qaeda.

Per l’intelligence americana, il gruppo Al-Shabab è legato ad al-Qaeda esattamente come in un rapporto di franchising. Il suo veloce sviluppo in Somalia – il gruppo controllerebbe anche metà della capitale Mogadiscio, oltre ad avere solidi legami con la pirateria – avrebbe spinto gli Usa a focalizzarvi l’attenzione e a concentrarvi l’intervento, al fine di inibirne l’attività.

Articoli correlati:

Una base della CIA in Yemen. La guerra degli Usa contro l’AQAP, la filiale yemenita di al-Qaeda (16 giugno 2011)

Somalia, centinaia di ribelli nella capitale Mogadiscio (11 febbraio 2010)

Al-Qaeda franchise (20 ottobre 2009)

Al-Qaeda è un franchising (14 luglio 2004)

Fonte: ANI/Yahoo! Singapore

Foto: l’ingresso di al-Shabab a Mogadiscio nel gennaio 2009 come documentato da Bill Warner sul suo blog

Article Categories:
Forze Armate · Sicurezza