Feb 25, 2012
475 Views
0 0

Al 1° FOD il Capo di SME generale Graziano porta incoraggiamento di fronte alle incertezze del periodo storico attuale

Written by

Ieri 24 febbraio il Capo di stato maggiore dell’Esercito, generale Claudio Graziano, si è recato al 1° Comando Forze di Difesa (1° FOD) di Vittorio Veneto, dove ha incontrato il personale militare e civile che ha brillantemente coordinato le dipendenti unità operative impiegate per fronteggiare l’emergenza neve concentrata in particolare nelle regioni delle Marche, Toscana ed Emilia Romagna.

Il 1° FOD, composto da quattro brigate di differente tipologia e reparti di supporto dislocati nell’Italia del Centro Nord, assolve funzioni di difesa del territorio, partecipazione alle forze di reazione rapida della NATO e di proiezione nei teatri operativi.

Nel suo discorso, il generale Graziano si è rivolto al personale della Forza Armata incoraggiandolo in una fase storica, quale quella attuale, contrassegnata da particolari incertezze e dinamismo.

Il Capo di stato maggiore dell’Esercito si è poi recato presso l’11° reggimento bersaglieri di Orcenico Superiore, reparto che il generale ha avuto alle proprie dipendenze per ben due volte nel corso del suo mandato quale comandante di UNIFIL in Libano.

Al personale militare del reggimento, si apprende dal comunicato stampa dello stato maggiore dell’Esercito, il generale Graziano ha rivolto il proprio saluto e apprezzamento per le capacità operative e il profondo spirito di sacrificio e abnegazione che ha sempre dimostrato nelle numerose operazioni condotte all’estero e in patria. Il reggimento infatti, inquadrato nella brigata corazzata Ariete, è rientrato lo scorso ottobre dal teatro operativo afgano ed è in fase di prontezza per essere impiegato prossimamente in Kosovo quale difesa operativa dell’Alleanza Atlantica.

Nella giornata di giovedì, il generale Graziano in visita a Torino aveva incontrato il sindaco Piero Fassino e il presidente del Consiglio Regionale del Piemonte, Valerio Cattaneo, i giovani ufficiali frequentatori dei corsi di formazione presso la scuola di applicazione dell’Esercito, il personale del Comando Regione Militare Nord e della brigata alpina Taurinense di prossimo impiego in teatro operativo afgano.

Articoli correlati:

Il Capo di SME generale Graziano a Torino ha visitato la birgata Taurinense, che in autunno sarà in Afghanistan (24 febbraio 2012)

Il messaggio del Capo di SME generale Graziano ai giorvani ufficiali della Scuola di Applicazine di Torino: cambiamento e dinamismo (24 febbraio 2012)

Cambio di comando al 1° FOD. Cerimonia al Teatro Da Ponte di Vittorio Veneto (22 gennaio 2012)

Fonte: stato maggiore Esercito

Foto: stato maggiore Esercito

Article Categories:
Afghanistan · Forze Armate · Kosovo · Libano