Ago 17, 2013
82 Views
1 0

Afghanistan, RC-W ISAF: visita del capo del terzo reparto dello stato maggiore dell’Esercito , gen Perretti, per verifica aderenza normative addestratrive e operative. Foto

Written by

Il capo del terzo reparto impiego delle forze dello stato maggiore dell’Esercito (SME), generale Roberto Perretti, ha fatto visita lo scorso 10 agosto al contingente militare italiano impiegato in Afghanistan nell’ambito del Regional Command-West (RC-W) ISAF, il comando multinazionale a guida italiana attualmente su base brigata alpina Julia al comando del generale Ignazio Gamba.

Durante la sua permanenza, il generale si è recato presso le Forward Operating Base (FOB, basi avanzate) Dimonios, di Farah, Tobruk, di Bala Boluk, e La Marmora, di Shindand, ove sono schierate le forze di manovra del contingente italiano, allo scopo di verificare l’aderenza delle normative addestrative e operative di forza armata alle reali situazioni di impiego.

Nelle stesse FOB il generale Perretti ha potuto ricevere aggiornamenti dettagliati sulle operazioni in corso e di futuro svolgimento in supporto alle Afghan National Security Forces (ANSF, forze di sicurezza afgane) che, dallo scorso 18 giugno, hanno assunto la responsabilità nella pianificazione e nella condotta delle operazioni di sicurezza in tutti i distretti della regione ovest dell’Afghanistan.

Prima di far rientro in Italia, il generale Perretti ha espresso la propria soddisfazione per il prezioso contributo che i militari dell’Esercito Italiano stanno fornendo al popolo afgano e a favore della completa professionalizzazione delle ANSF.

Articoli correlati:

Le FOB dell’RC-W ISAF in Paola Casoli il Blog

L’RC-W ISAF in Paola Casoli il Blog

Fonte: RC-W ISAF

Foto: RC-W ISAF

Article Categories:
Afghanistan · Forze Armate