Set 24, 2013
51 Views
0 0

UNIFIL Sector West, Libano: Vet-Care congiunta tra Italia e Malesia a salvaguardia del bestiame degli allevatori locali

Written by

Prosegue l’attività congiunta di supporto veterinario mobile (Vet-Care) tra il contingente italiano e i caschi blu malesi a favore dei villaggi e delle municipalità situati nell’area di responsabilità del Sector West di UNIFIL, a guida brigata di Cavalleria Pozzuolo del Friuli.

Il Vet-Care è un servizio veterinario professionale eseguito dal dottor Marcello Di Sparti, ufficiale dell’Esercito Italiano, coordinato dal CIMIC, la cooperazione civile-militare, e le autorità locali.

“Negli ultimi sei anni il contingente italiano, tra i primi a partecipare nella missione Unifil, ha dedicato gran parte delle sue risorse per la realizzazione di numerose attività umanitarie per il sostegno del popolo libanese – ha affermato il sindaco di Srifa, Mohammad Nazzal– tra tutte il Vet-Care ha garantito pieno supporto agli allevatori di gregge nella salvaguardia del proprio bestiame.”

Agli ordini del generale Vasco Angelotti, i caschi blu italiani assolvono i compiti stabiliti dalla risoluzione 1701 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, e il Vet-Care rientra tra le numerose attività atte a garantire il sostegno alla popolazione nella Terra dei Cedri.

Articoli correlati:

Il Sector West di UNIFIL in Paola Casoli il Blog

La brigata Pozzuolo del Friuli in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: SW UNIFIL

Article Categories:
Forze Armate · Libano