CaSTA 2017: lunedì 13 cerimonia di apertura, accensione tripode a San Candido con CaSMD e CaSME. Il programma

Al via tra pochi giorni in Val Pusteria una settimana di sport, concerti e grandi eventi: i Campionati Sciistici delle Truppe Alpine (CaSTA 2017) prenderanno il via lunedì prossimo, 13 marzo, con una cerimonia di apertura che vedrà Karin Oberhofer, atleta di biathlon del Centro Sportivo Esercito, accendere il tripode in Piazza del Magistrato a San Candido, in provincia di Bolzano, dando ufficialmente inizio alla 69^ edizione delle “Olimpiadi degli Alpini”, così come le definisce il Comando Truppe Alpine (COMALP) nel suo comunicato stampa di ieri, 9 marzo, con atleti militari di 11 nazioni a contendersi i trofei in palio.

La cerimonia di apertura, a cui è prevista la partecipazione delle massime autorità civili e militari, inizierà alle 15.30, preceduta dalla sfilata degli atleti per le vie del paese e da un carosello musicale della fanfara della brigata Alpina Julia (è possibile seguire la cerimonia in diretta streaming sui siti www.meteomont.org e www.ana.it, spiega il COMALP).

I CaSTA si protrarranno per tutta la settimana presentando una nutrita serie di eventi sportivi, con in gara oltre 1500 soldati provenienti da tutto il mondo con l’obiettivo di verificare, attraverso un leale confronto agonistico, il livello di addestramento raggiunto nel saper operare in ambiente montano e in condizioni di innevamento.

Il Capo di Stato Maggiore della Difesa (CaSMD), generale Claudio Graziano, e il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito (CaMSE), generale Danilo Errico, presenzieranno alla cerimonia di apertura, anticipa il comunicato stampa.

“Come ho avuto modo di sottolineare recentemente – ha dichiarato il gen Graziano – la montagna è un’ottima palestra di vita e l’elevata professionalità delle nostre truppe alpine ha consentito interventi delicati durante l’eccezionale ondata di maltempo che ha colpito il centro Italia. Ma oltre alla grande valenza sportiva, i CaSTA sono anche una preziosa opportunità di aggregazione e un veicolo di cooperazione e di dialogo tra militari di diverse nazioni.”

Accanto alle gare, numerosi i momenti di intrattenimento aperti al pubblico, tra cui due eventi benefici – con ingresso a offerta libera – organizzati al Palaghiaccio di Dobbiaco e resi possibili grazie alla collaborazione della Federazione Italiana Sport del Ghiaccio (FISG) e dei Gruppi Sportivi di Aeronautica Militare e Fiamme Azzurre.

Il primo, una partita di Para Ice Hockey tra le squadre nazionali di Italia e Slovacchia, andrà in scena già lunedì pomeriggio (inizio alle 17.30 e differita su RAI Sport poco dopo la mezzanotte), mentre la sera successiva (dalle 18 con differita su RAI Sport dalle 00.30) saranno Valentina Marchei con Ondrej Hotarek e Charlene Giugnard con Marco Fabbri a incantare il pubblico con un’eccezionale esibizione di pattinaggio artistico, si apprende.

Lunedì pomeriggio, inoltre, sarà attivato presso la Sala Resch di San Candido (dalle 14 alle 19) un servizio filatelico temporaneo, dove appassionati e collezionisti potranno acquistare la cartolina dei Campionati con uno speciale annullo postale dedicato (disponibile in tiratura limitata fino ad esaurimento scorte).

Anche in questo caso il ricavato dell’iniziativa, resa possibile grazie all’interessamento della Sezione Alto Adige dell’Associazione Nazionale Alpini, sarà interamente devoluto in beneficienza.

Articoli correlati:

CaSTA 2017 COMALP: presentati oggi a Bolzano, Para Ice Hockey e un annullo filatelico le novità della 69^ edizione (21 febbraio 2017)

I CaSTA in Paola Casoli il Blog

Il COMALP in Paola Casoli il Blog

Fonte e immagini: COMALP