Con la scomparsa del gen Castagnetti se ne va una “straordinaria figura di uomo e di soldato”: il cordoglio del CaSMD gen Graziano

A seguito della scomparsa del gen Fabrizio Castagnetti, avvenuta sabato 13 gennaio, il gen Claudio Graziano, Capo di stato maggiore della Difesa (CaSMD) ha espresso il proprio cordoglio personale e di tutte le Forze Armate.

Questo il messaggio diffuso dallo stato maggiore della Difesa:

Il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Claudio Graziano, appresa la triste notizia del decesso del Generale di Corpo d’Armata dell’Esercito Fabrizio Castagnetti esprime alla famiglia dell’alto Ufficiale profondo cordoglio e sentimenti di affettuosa vicinanza a nome delle Forze Armate e suo personale.

Il Generale Castagnetti, che è stato Capo di Stato Maggiore dell’Esercito dal settembre 2007 al settembre 2009, nel corso della sua brillante carriera ha ricoperto incarichi di primo piano in Italia e all’Estero tra cui quello di addetto militare a Washington, quello di comandante del COI e di Comandante del Corpo di Reazione Rapida NATO NRDC-ITA di Solbiate Olona.

“Il Generale Castagnetti – ha sottolineato il Capo di Stato Maggiore della Difesa- è stato promotore di numerosi provvedimenti volti a ottimizzare l’impiego delle risorse e a dare maggiore efficienza alla componente Operativa dell’Esercito”.

“È stata una personalità – ha proseguito il Generale Graziano – che ha fatto della fedeltà ed attaccamento alle istituzioni la sua ragione di vita. Una straordinaria figura di uomo e di soldato che ha sempre operato al servizio del Paese”, ha concluso il Generale Graziano.

Articoli correlati:

Il gen Castagnetti in Paola Casoli il Blog

Fonte: stato maggiore della Difesa; Il Piacenza

Foto: MilitariForum.it