Lug 27, 2009
113 Views
0 0

Nrdc-Ita rientra dall’Afghanistan. A settembre la visita dell’uscente capo di stato maggiore dell’Esercito

Written by

Nrdc-Ita rientro Afg09E’ iniziato il rientro in patria dei militari del Corpo di reazione rapida della Nato Nrdc-Ita, che ha sede nella caserma Ugo Mara di Solbiate Olona ed è comandato dal generale Gian Marco Chiarini.

Lo scorso 24 luglio è atterrato a Milano Malpensa un primo C-17 dell’Aeronautica statunitense che ha riportato in Italia l’aliquota principale del personale italiano ed estero della Mara. Nrdc-Ita ha dispiegato parte del proprio personale nel quartier generale di Isaf a Kabul per quasi sette mesi con incarichi in tutte le divisioni dello staff.

Lo scorso gennaio 2009 i militari dell’Nrdc-Ita avevano sostituito il personale del comando turco di reazione rapida Nrdc-Tur e ora sono stati sostituiti a loro volta dal comando di reazione rapida tedesco-olandese di Munster, Nrdc-Ge Nl.

Per Nrdc-Ita si tratta del secondo dispiegamento in Afghanistan nell’ambito di Isaf, anche se non a livello di intero corpo d’armata come era invece accaduto quattro anni fa con la missione Isaf VIII comandata dal generale Mauro Del Vecchio. “Si è trattato di un impegno lungo e difficile”, fa sapere il comunicato stampa di Nrdc-Ita ricordando le attività svolte con successo a sostegno delle forze afgane e della popolazione civile.

Prima del dispiegamento il personale aveva seguito uno specifico programma di addestramento volto a incrementare le capacità operative individuali e di team.

La visita del generale Castagnetti e la nomina del generale Valotto a CsmE.

Secondo fonti proprie, a settembre il corpo d’armata riceverà la visita del capo di stato maggiore (CsmE) dell’Esercito. Molto probabilmente si tratterà della visita di commiato del generale di corpo d’armata Fabrizio Castagnetti, che dopo la pausa estiva cederà il suo incarico al generale di corpo d’armata Giuseppe Valotto appena nominato nuovo CsmE dal Consiglio dei Ministri. Il generale Castagnetti è stato comandante di Nrdc-Ita dal 2002 al 2004, promuovendo per primo la realizzazione di facilities a vantaggio del personale all’interno della caserma Mara.

Fonte: Nrdc-Ita; fonti proprie.

Foto: Nrdc-Ita

Article Categories:
Afghanistan · Forze Armate