Mar 31, 2012
39 Views
0 0

Afghanistan, RC-W ISAF: cambio al vertice dell’assetto nazionale Italfor-NSE di Herat. Il colonnello Vecchione cede al collega Fedele

Written by

Ieri, 30 marzo, nella base di Camp Arena, si è svolto l’avvicendamento nell’incarico di ITALFOR-NSE (National Support Element) tra il colonnello Antonio Vecchione, comandante uscente, e il colonnello Gianfranco Fedele, comandante subentrante.

La cerimonia del passaggio di consegne si è svolta alla presenza del comandante del Regional Command West (RC- W), generale Luciano Portolano, che ha voluto ringraziare il colonnello Vecchione per aver diretto con altissima professionalità gli assetti logistici alle sue dipendenze e per l’efficiente e l’efficace sostegno fornito a tutto il contingente italiano.

L’assetto nazionale ITALFOR-NSE di Herat e’ responsabile dell’organizzazione, dell’efficienza, nonché dell’impiego di tutti gli assetti logistici nazionali: dai trasporti alle mense, dai settori che provvedono al funzionamento di Camp Arena, all’officina meccanica. Tutte componenti fondamentali al comandante RC-W per lo svolgimento della missione.

Oggi, sabato 31 marzo, è in programma il passaggio di responsabilità dell’RC-W: alla brigata Sassari succede la brigata Garibaldi. Il generale Luciano Portolano passerà le consegne al generale Luigi Chiapperini.

Articoli correlati:

Afghanistan: il saluto del CsmE generale Graziano alla brigata Garibaldi in partenza per l’Afghanistan (15 marzo 2012)

L’RC-W ISAF in Paola Casoli il Blog

Fonte: RC-W ISAF

Foto: RC-W ISAF

Article Categories:
Afghanistan · Forze Armate