Giu 1, 2012
117 Views
0 0

Afghanistan, RC-W ISAF: a Bala Murghab i bersaglieri sventano un attacco sulla Route Lithium, linea strategica per i collegamenti verso il Turkmenistan

Written by

Nessun danno per i Bersaglieri dell’8° reggimento, che costituisce la Task Force North del Regional Command-West (RC-W) ISAF con sede a Herat su base brigata Garibaldi al comando del generale Luigi Chiapperini, grazie alla prontezza di reazione dei militari coinvolti nello scontro a fuoco.

Ieri, 31 maggio, durante un’attività di controllo del territorio a circa otto chilometri dalla base di Bala Murghab, il personale di pattuglia ha individuato elementi ostili che erano in procinto di attaccare. Vistisi scoperti, i ribelli hanno aperto il fuoco con armi portatili e mortai.

Immediata la reazione dei bersaglieri, fa sapere l’RC-W, che hanno risposto al fuoco con le armi in dotazione e con i mortai del vicino COP (Combat Out Post) Victor.

Proprio l’azione pronta dei militari italiani ha messo in fuga gli assalitori, che non sono stati così in grado di portare a termine i loro intenti criminosi.

Non si registrano feriti né danni tra i bersaglieri.

La Route Lithium è una strada di grandissima importanza strategica e commerciale, attualmente in costruzione, che unirà Herat alle aree più remote di Bala Murghab favorendo i collegamenti e il traffico commerciale con il Turkmenistan.

Nei prossimi mesi anche Bala Murghab passerà sotto la responsabilità delle Forze di Sicurezza Afgane (ANSF) nell’ambito del processo di transizione già iniziato e che prevede il trasferimento graduale della responsabilità del territorio e delle operazioni dalle forze alleate a quelle afgane.

Articoli correlati:

L’RC-W ISAF in Paola Casoli il Blog

La brigata Garibaldi in Paola Casoli il Blog

Il generale Luigi Chiapperini in Paola Casoli il Blog

La transition in Paola Casoli il Blog

La Route Lithium in Paola Casoli il Blog

Bala Murghab in Paola Casoli il Blog

La transition passa anche dal Morghab con il consolidamento della rete stradale (9 febbraio 2012)

Fonte: RC-W ISAF

Foto: RC-W ISAF

Article Categories:
Afghanistan · Forze Armate · Sicurezza