CME Puglia: l’Esercito alla 83^ Edizione della Fiera del Levante con il simulatore VTLM Lince

“Anche quest’anno, come oramai di consuetudine, l’Esercito parteciperà, dal 14 al 22 settembre, alla 83^ edizione della Fiera del Levante, che è uno degli eventi espositivi più importanti del centro sud Italia”, fa sapere il Comando Militare Esercito (CME) Puglia con un comunicato stampa odierno.

Lo stand della Forza Armata, che sarà allestito in via Venezia (in prossimità del fontanone centrale) e nel padiglione 173, avrà come tema conduttore l’evoluzione tecnologica dei mezzi e dei materiali in dotazione all’Esercito e l’uso dei simulatori, sempre più diffuso nell’ambito addestrativo, al fine di ridurre l’impatto ambientale.

In particolare, lo stand, organizzato dal CME Puglia, ospiterà alcuni mezzi ed equipaggiamenti in dotazione alla Brigata Pinerolo e al Comando dei Supporti Logistici, tra cui il veicolo blindato medio Freccia, l’obice di artiglieria FH-70, il robot di ricognizione, droni e l’equipaggiamento del “Soldato futuro”, già in dotazione agli uomini della Brigata pugliese.

Tra gli assetti schierati ci saranno due novità assolute in Puglia, assicura il comunicato: il simulatore di guida per il VTLM Lince – grazie al quale il visitatore potrà entrare materialmente nel mezzo per guidarlo virtualmente in area operativa – e la presenza di Rivista Militare, periodico nato nel 1856 ed edito dall’Esercito dedicato a diffondere i temi della difesa e della sicurezza, in tutte le varie sfaccettature, da quelle storiche a quelle tecnico professionali.

Lo stand sarà basato essenzialmente sull’interazione con il pubblico, spiega il CME Puglia, infatti l’area espositiva si aprirà con le attività dinamiche poste in essere dalla Brigata Paracadutisti Folgore e dalla Brigata Alpina Taurinense.

I visitatori potranno scalare una parete artificiale di roccia con l’aiuto di istruttori alpini, ovvero confrontarsi con il percorso di Military Fitness con i Paracadutisti della Folgore.

Per l’occasione, il Generale di Brigata Giorgio Rainò, Comandante territoriale dell’Esercito in Puglia, ha evidenziato come quest’anno l’allestimento sia stato ulteriormente arricchito di nuovi assetti, ponendo l’accento sulla cultura e sull’attenzione verso l’ambiente e restando sempre “di più insieme” grazie ai dispositivi interattivi.

“Un modo di vivere qualche bel momento in compagnia dell’Esercito inserito nella campionaria barese”, conclude il comunicato.

Fonte e foto: CME Puglia