Giu 14, 2012
45 Views
0 0

Sisma: un raggruppamento di 300 militari e 100 mezzi dell’Esercito al COA di Poggio Renatico in supporto alle popolazioni colpite

Written by

Si chiama Una Acies il raggruppamento costituito su base dell’8° reggimento Genio Guastatori della Folgore, schierato sabato 9 giugno scorso a Poggio Renatico nella sede del Comando operazioni aeree (COA) dell’Aeronautica Militare.

È costituito da 300 militari, con circa 100 mezzi, che saranno impiegati: negli sgomberi delle macerie con personale del Genio dotato di macchine movimento terra e attrezzature di vario genere; nei controlli di staticità delle strutture (ingegneri militari); nei controlli del territorio e nelle aree sgomberate a seguito dei crolli (le zone rosse).

Un’aliquota di supporto di ulteriori 60 militari è impiegata attualmente, fa sapere lo stato maggiore della Difesa, per le esigenze logistiche del rischieramento a Poggio Renatico.

Il nuovo assetto si aggiunge ai circa 50 militari che operano a Ferrara, Bologna, Mantova, Modena, Sant’Agostino, in provincia di Ferrara, Bondeno, in provincia di Ferrara, e Crevalcore in provincia di Bologna, su richiesta delle prefetture competenti per territorio, con relativi mezzi e materiali tra cui: 20 mezzi vari, 10 vagoni letto da 80 posti, 2 vagoni cisterna, 3 shelter bagno/doccia, 2 gruppi elettrogeni, 1 cisterna da 10.000 litri, 1 motopompa e 1 torre di illuminazione.

Inoltre, sono ancora in stato di allertamento e prontamente impiegabili 6 plotoni, di cui 3 del genio, 30 militari del genio ferrovieri, 1 elicottero HH3F dell’Aeronautica Militare, ubicato a Cervia.

Ieri 13 giugno il Capo di stato maggiore della Difesa, generale Biagio Abrate, si è recato a Poggio Renatico per una visita alla base dell’Aeronautica Militare e per incontrare i militari del nuovo raggruppamento, denominato Una Acies, inviato dall’Esercito in supporto alle popolazioni colpite dal sisma.

Accompagnato dal Capo di stato maggiore dell’Aeronautica Militare, generale Giuseppe Bernardis, il generale Abrate è stato accolto presso la base del COA dal generale Tiziano Tosi, Comandante la Squadra Aerea, e dal generale Mirco Zuliani, Comandante il COA e CAOC5.

Quindi, nel pomeriggio, insieme al generale Danilo Errico, Comandante del 1° FOD, il generale Abrate ha incontrato i soldati che operano in concorso al Dipartimento della Protezione Civile nelle zone di Bondeno, San Felice sul Panaro e Crevalcore.

Articoli correlati:

L’intervento delle Forze Armate nell’emergenza sisma in Paola Casoli il Blog

Sisma: il contributo delle Forze Armate per il terremoto (29 maggio 2012)

Fonte: stato maggiore della Difesa

Foto: tuttoscienze.it

Article Categories:
Forze Armate