Mar 18, 2013
66 Views
0 0

Afghanistan, RC-W ISAF Herat: cambio al vertice della Task Force Fenice dell’AVES, il col Annigliato cede il comando al collega Adiletta

Written by

Si è svolta sabato 16 marzo scorso, nella base di Camp Arena a Herat, la cerimonia che ha visto il colonnello Salvatore Annigliato cedere al colonnello Luigi Adiletta il comando della Task Force Fenice, l’unità dell’Aviazione dell’Esercito (AVES) da cui dipendono gli elicotteri in forza al Regional Command – West (RC-W) di ISAF, il comando a guida italiana che opera nell’area occidentale dell’Afghanistan, attualmente su base brigata alpina Taurinense al comando del generale Dario Ranieri.

La Task Force Fenice, appositamente costituita per il teatro operativo afgano, è alimentata da personale del 1° reggimento AVES Antares di Viterbo, del 5° reggimento AVES Rigel di Casarsa della Delizia e del 7° reggimento AVES Vega di Rimini.

Composta da un Task Group di volo, denominato Aviation Battalion, da un Task Group di sostegno tecnico e da uno Squadrone di supporto logistico, la Task Force impiega elicotteri CH 47 Chinook, NH 90 e A129 Mangusta.

Con i Chinook e gli NH90 l’unità svolge, nel teatro operativo afgano, missioni di trasporto e sostegno logistico delle forze (combat support e combat service support ) e, attraverso l’impiego di un apposito team, composto da medici e infermieri provenienti dal policlinico militare del Celio e da reparti AVES con specifiche abilitazioni, è anche in grado di effettuare missioni di evacuazione aerea d’urgenza dei feriti.

Gli elicotteri da combattimento A129 Mangusta, invece, forniscono il supporto aereo ravvicinato (close air support) di scorta per le truppe al suolo e per le forze speciali durante le missioni più rischiose e delicate.

Le suddette capacità, nonché la possibilità di elitrasportare una piattaforma di armamento e rifornimento mobile (Jump FARP, Forward Arming and Refuelling Point), conferiscono alla Task Force Fenice una elevatissima autonomia e flessibilità e ne fanno una componente indispensabile del contingente italiano in Afghanistan, tanto che, dallo scorso mese di settembre, sotto la guida del colonnello Annigliato, gli elicotteri dell’Esercito hanno effettuato oltre 1.700 missioni operative, per un totale di circa 2.250 ore di volo.

Nel suo discorso di commiato, il colonnello Annigliato, comandante del 7° reggimento Aviazione Esercito Vega, ha ringraziato i suoi uomini e le loro famiglie per i sacrifici sostenuti e ha dedicato i traguardi raggiunti dall’unità, dalla sua costituzione a oggi, a tutti coloro che per offrire un futuro migliore al popolo afgano hanno dato la propria vita.

Articoli correlati:

Afghanistan, RC-W ISAF: primo volo operativo per l’NH90. Ricognizione sul Gulistan (29 agosto 2012)

Afghanistan, RC-W ISAF: arrivato il primo dei cinque NH90 destinati a Herat (18 agosto 2012)

La Task Force Fenice in Paola Casoli il Blog

L’AVES in Paola Casoli il Blog

L’NH90 in Afghanistan in Paola Casoli il Blog

L’RC-W ISAF in Paola Casoli il Blog

Fonte: RC-W ISAF

Foto: RC-W ISAF

Article Categories:
Afghanistan · Forze Armate