Set 20, 2015
143 Views
0 0

Esercito e università: insieme per lo studio dei terremoti

Written by

20150918_Esercito e università per lo studio dei terremoti (7)L’Esercito ha posto l’esperienza degli artificieri a beneficio della comunità nello studio dei terremoti. È la brigata Pinerolo a darne notizia con un comunicato stampa che riferisce dell’attività avvenuta a Foggia venerdì 18 settembre.

Personale dell’Esercito Italiano è stato messo a disposizione dell’Università di Reggio Calabria e della Regione Calabria. Si tratta degli artificieri dell’11° reggimento Genio guastatori di Foggia, della brigata Pinerolo, impiegati per una collaborazione con un gruppo di ricercatori d’ingegneria sismica al fine di effettuare delle prove sperimentali e monitorare le sollecitazioni di un terremoto su un solaio a volta tipico delle costruzioni di interesse storico-culturale.

I test sono stati condotti presso il Convento di San Francesco di Paola in Roccabernarda, a Crotone, e hanno previsto il posizionamento di micro-cariche esplosive controllate nel sottosuolo, questo per indurre, nelle murature dell’antica struttura, micro-forze del tutto simili, ma non in grado di provocare alcun danno, a quelle che si registrano in presenza di un evento sismico.

20150918_Esercito e università per lo studio dei terremoti (4)I Guastatori della Pinerolo, dosando le cariche esplosive, hanno operato con altissima precisione e professionalità per soddisfare contemporaneamente le esigenze scientifiche dei ricercatori e contribuire significativamente ai provvedimenti che possono essere adottati alla conservazione del monumento e alla sua sicurezza.

L’11° reggimento Genio guastatori della brigata meccanizzata Pinerolo di Bari è l’unità dell’Arma del Genio che il 2° Comando Forze di Difesa (2° FOD) impiega anche per le operazioni di bonifica di ordigni inesplosi dell’area estesa, sul versante adriatico, dalla provincia di Chieti al Salento e, sul versante tirrenico, dalla provincia di Potenza a Reggio Calabria.

20150918_Esercito e università per lo studio dei terremoti (5)In particolare i reparti Genio, grazie alle esperienze maturate nei teatri operativi e alla elevata connotazione dual-use, operano in favore della comunità nazionale sia con la bonifica di residuati bellici ancora ampiamente presenti nel territorio nazionale, sia in caso di pubbliche utilità a favore della popolazione civile.

Articoli correlati:

La brigata Pinerolo in Paola Casoli il Blog

La capacità dual-use dell’Esercito in Paola Casoli il Blog

Il 2° FOD in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: brigata Pinerolo

20150918_Esercito e università per lo studio dei terremoti (8)

20150918_Esercito e università per lo studio dei terremoti (6)

20150918_Esercito e università per lo studio dei terremoti (3)

20150918_Esercito e università per lo studio dei terremoti (2)

20150918_Esercito e università per lo studio dei terremoti (8)

20150918_Esercito e università per lo studio dei terremoti (7)

20150918_Esercito e università per lo studio dei terremoti (1)

Article Categories:
Forze Armate