Mar 14, 2012
37 Views
0 0

Libano, UNIFIL: prosegue l’attività di sminamento nonostante condizioni meteo avverse

Written by

Non conosce sosta l’attività di sminamento in Libano, lungo la Blue Line, nell’ambito della missione UNIFIL.

In particolare, nell’area a responsabilità italiana del Sector West, attualmente su base brigata Pinerolo al comando del generale Carlo Lamanna, si è appena conclusa l’attività di sminamento lungo il corridoio denominato BP/10/2 (1).

L’attività, fa sapere un comunicato stampa del Sector West, ha visto impegnato il Team Minex dell’11° reggimento genio guastatori  per un totale di ventitré giorni durante i quali sono state rinvenute nove mine.

La bonifica ha interessato un’area di 321 metri quadri. I lavori hanno presentato numerose problematiche legate alle avverse condizioni meteorologiche tanto che il secondo corridoio, denominato BP/10/2 (2), quasi terminato, è a tutt’oggi allagato.

Al contingente italiano, che con queste attività mira al pieno conseguimento degli obiettivi fissati dalla risoluzione 1701 del Consiglio di Sicurezza dell’ONU, sono stati assegnati altri due nuovi corridoi da sminare, il BP/26 e il BP/26 (1).

I team italiani hanno già cominciato l’attività di bonifica.

Da parte del generale Lamanna, comandante del Sector West di UNIFIL, vi è piena soddisfazione per il lavoro svolto dai propri uomini e donne sul terreno. IL generale ha ribadito che il contingente italiano continuerà a svolgere con il massimo impegno la missione di stabilità e sicurezza nel contesto del contingente UNIFIL al comando del  generale Paolo Serra e a sostenere tutti i progetti rivolti allo sviluppo del Libano del sud.

Articoli correlati:

Il Sector West di UNIFIL in Paola Casoli il Blog

Lo sminamento in Libano in Paola Casoli il Blog

Fonte: Sector West UNIFIL

Foto: Sector West UNIFIL

Article Categories:
Forze Armate · Libano