Nov 12, 2012
67 Views
0 0

Afghanistan, RC-W ISAF: cambio al comando del PAT dei Carabinieri. Il maggiore Caponetto passa le consegne al tenente colonnello Demontis

Written by

È avvenuto giovedì 8 novembre scorso il passaggio di consegne tra il maggiore Guido Caponetto e il tenente colonnello Salvatore Demontis al comando del Police Advisor Team (PAT).

Il PAT è l’unità dell’Arma dei Carabinieri che nell’ambito della missione ISAF si occupa prevalentemente della formazione dei quadri e degli agenti della polizia di Kabul, assistendo così il 606° Corpo di Polizia afgano nel processo di transizione che vedrà l’assunzione di responsabilità della sicurezza da parte delle autorità locali entro il 2014.

Alla cerimonia ha partecipato il generale Dario Ranieri, comandante del Regional Command-West (RC-W) di ISAF, da cui dipende il PAT che opera in modo integrato con le altre componenti del comando responsabile per la regione occidentale dell’Afghanistan.

Negli ultimi quattro mesi di attività del PAT al comando del maggiore Caponetto, sono stati addestrati oltre 670 poliziotti afgani in dodici training professionali: tiro, lingua inglese, ordine pubblico, topografia basica e avanzata, biometrica, investigazione sulla scena del crimine, alfabetizzazione, metodi di insegnamento, contrasto degli ordigni rudimentali e corsi scorte, questi ultimi svolti anche in favore del Governatorato di Herat. Oltre ai corsi di formazione, in favore delle forze di polizia locali sono stati realizzati numerosi progetti di sviluppo e di assistenza.

Il PAT, che opera in Afghanistan con le insegne della European Gendarmerie Force (EUROGENDFOR), è composto da tre team basati su personale dell’Arma proveniente dal 1° reggimento Carabinieri Paracadutisti Tuscania, dal 7° reggimento Trentino Alto Adige e dal 13° reggimento Friuli Venezia Giulia.

Articoli correlati:

La Eurogendfor in Paola Casoli il Blog

Fonte: RC-W ISAF

Foto: RC-W ISAF

Article Categories:
Afghanistan · Forze Armate