Nov 6, 2013
148 Views
0 0

UNIFIL, Libano: CASEVAC della task force ITALAIR salva la vita a casco blu belga

Written by

La Task Force ITALAIR, unità di volo che opera nell’ambito della missione di UNIFIL sotto il Comando del generale Paolo Serra, ha portato a termine con successo una missione di evacuazione sanitaria (CASEVAC) a favore di un casco blu di nazionalità belga colpito da grave malore.

Ricevuto l’allarme, spiega il comunicato stampa di UNIFIL, l’elicottero dell’Aviazione dell’Esercito (AVES) è decollato prontamente dall’eliporto di Naqoura, sede sia del comando di UNIFIL che della Task Force ITALAIR, e ha raggiunto la postazione UN all’interno dell’area di operazione dove il militare belga era in servizio.

Il peacekeeper in emergenza sanitaria, una volta raggiunto, è stato imbarcato sull’AB-212 dall’AMET (Air Medical Evacuation Team) francese, che opera insieme al personale del 41° Task Group ITALAIR, e immediatamente trasportato all’ospedale indiano di Naqoura.

La prontezza operativa del personale del 41° Task Group ITALAIR e del team medico francese ha consentito con un intervento preciso e tempestivo di stabilizzare il paziente. L’ottimo lavoro di squadra è il risultato anche delle attività addestrative congiunte svolte in precedenza, che hanno permesso di condurre la missione con sicurezza ed efficacia, contribuendo in maniera determinante alla salvaguardia della vita del collega belga.

La Task Force ITALAIR, comandata dal colonnello Giacomo Lipari, supporta ininterrottamente dal 1979 la missione delle Nazioni Unite in Libano, garantendo il servizio di evacuazione sanitaria 24 ore su 24 in tutta l’area di operazione, ma anche effettuando voli di ricognizione, ricerca, trasporto e missioni a sostegno della popolazione locale.

Articoli correlati:

La TF ITALAIR di UNIFIL in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: UNIFIL MPIO, ITALAIR PIO

Article Categories:
Forze Armate · Libano