Lug 20, 2015
162 Views
0 0

Esercito: cambio comando alla brigata Pinerolo, il gen Mirra subentra al collega Del Col

Written by

20150717_TOA brigata Pinerolo_gen Del Col-gen Mirra (1)Si è tenuta venerdì 17 luglio, nella caserma Vitrani di Bari, sede del Reparto Comando e Supporti Tattici della brigata Pinerolo, la cerimonia di cambio del comando della brigata Pinerolo tra il generale Stefano Del Col, cedente, e il pari grado Gianpaolo Mirra, subentrante.

La cerimonia si è svolta alla presenza del comandante del 2° Comando delle Forze di Difesa (2° FOD), generale Antonio Vittiglio, e delle massime autorità civili, militari e religiose di Bari e provincia.

Il generale Del Col ha lasciato il comando della prestigiosa unità dopo quasi due anni di intensissima attività addestrativa e operativa svolta sia in patria che fuori dal territorio nazionale.

20150717_TOA brigata Pinerolo_gen Del Col-gen Mirra (3)La brigata, sotto la sua guida, è stata impegnata nel periodo ottobre 2014 – aprile 2015 in Libano al comando del contingente multinazionale costituito da 11 paesi e responsabile del Settore Ovest dell’area assegnata alle truppe delle Nazioni Unite nell’ambito della missione UNIFIL.

Contestualmente la brigata Pinerolo, che il 10 maggio 2014 ha ricevuto la cittadinanza onoraria della città di Bari, ha proseguito l’implementazione del programma di digitalizzazione dell’Esercito che vede la grande unità quale prima brigata dell’Esercito ad aderire, e sviluppare sul campo, il progetto Forza NEC: un progetto ambizioso, straordinariamente innovativo, che costituisce la punta di diamante dell’intero programma di modernizzazione della componente terrestre della Difesa (link intervista gen Del Col in calce).

20150717_TOA brigata Pinerolo_gen Del Col-gen Mirra (4)In patria la brigata ha continuato a partecipare all’operazione Strade Sicure nei settori di Roma, in Puglia, Sicilia e Calabria, operando al fianco delle Forze dell’Ordine nella lotta finalizzata alla prevenzione dei delitti di criminalità organizzata e ambientale.

Nel corso degli ultimi due anni la componente Genio della brigata ha proseguito nelle attività di bonifica di residuati bellici risalenti alla Seconda Guerra Mondiale nell’area di competenza del Basso Adriatico comprendente la Puglia, la Basilicata, il Molise, la Calabria e l’Abruzzo, e in particolare alla bonifica nel Porto di Molfetta.

20150717_TOA brigata Pinerolo_gen Del Col-gen Mirra (5)Il reggimento Genio di Foggia nel mese di settembre 2014 è intervenuto anche nelle aree del Gargano flagellate dall’alluvione. Intenso e costante è stato l’addestramento del personale della Pinerolo finalizzato a garantire la piena capacità operativa e la prontezza di impiego nei tempi e nei luoghi in cui l’autorità di governo decida di inviare la grande unità.

Il generale Del Col lascia il comando per ricoprire un prestigioso incarico presso gli organi centrali in Roma, fa sapere il comunicato stampa della stessa brigata Pinerolo.

20150717_TOA brigata Pinerolo_gen Del Col-gen Mirra (2)Articoli correlati:

Forza NEC, market walks, CIMIC e ISIS: intervista al gen Del Col, comandante del Sector West di UNIFIL in Libano (31 marzo 2015)

La brigata Pinerolo in Paola Casoli il Blog

Strade Sicure in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: brigata Pinerolo

20150717_TOA brigata Pinerolo_gen Del Col-gen Mirra (6)

Article Categories:
Forze Armate · Libano