Lug 16, 2015
30 Views
0 0

UNIFIL, Sector West: il COMCOI gen Bertolini saluta la presenza italiana nel Libano del sud operativa anche con la MIBIL

Written by

20150716_UNIFIL_SW_visita COMCOI gen BertoliniIl comandante del Comando Operativo di Vertice Interforze (COMCOI), generale Marco Bertolini, è arrivato nel Libano del Sud per una visita al contingente nazionale italiano, su base brigata aeromobile Friuli, oggi, 16 luglio, si apprende dal comunicato stampa del Sector West di UNIFIL.

Ad accogliere il COMCOI, presso la base Millevoi di Shama, è stato il generale Salvatore Cuoci, comandante del Settore Ovest, con cui ha passato in rassegna il picchetto d’onore.

Il generale Bertolini durante la sua visita ha ricevuto un aggiornamento sulle attività condotte dai militari del Sector West e ha incontrato il comandante della Missione Italiana Bilaterale Italia Libano (MIBIL), colonnello Andrea Monti, che lo ha informato sulle attività addestrative in favore delle Forze Armate Libanesi.

20150716_UNIFIL_SW_visita COMCOI gen Bertolini_1Il generale Bertolini, dopo aver partecipato al briefing operativo sugli sviluppi della missione, ha incontrato i militari italiani sottolineando l’importanza dell’operato dei caschi blu in uno scenario complesso e delicato come quello libanese e in un periodo particolarmente delicato per tutto il Medio Oriente, affermando come l’opera del contingente italiano sia stata riconosciuta meritevole di apprezzamento dalla comunità internazionale e dalla popolazione libanese.

L’Italia contribuisce in maniera significativa al processo di stabilità nel Libano del sud appoggiando la missione UNIFIL, che è sotto la guida italiana al comando del generale Luciano Portolano, e ha il comando del Settore Ovest di UNIFIL, con un contingente di circa 1.100 militari.

20150716_UNIFIL_SW_visita COMCOI gen Bertolini_3L’Italia è presente anche con la Missione Militare Bilaterale Italiana in Libano (MIBIL), composto da un nucleo fisso di istruttori e dal Mobile Training Team che hanno lo scopo di coordinare, agevolare e sviluppare, sia in Italia che in Libano, tutte le attività addestrative e formative a favore delle Forze di Sicurezza Libanesi al fine di renderle capaci di far fronte, efficacemente e in autonomia, alla sicurezza del proprio territorio.

Articoli correlati:

20150716_UNIFIL_SW_visita COMCOI gen Bertolini_2Il Sector West di UNIFIL in Paola Casoli il Blog

La brigata Friuli in Paola Casoli il Blog

Il COI in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Sector West UNIFIL

Article Categories:
Forze Armate · Libano