Apr 22, 2016
154 Views
0 0

L’Accademia Militare di Modena trionfa nel XXVIII Torneo delle Accademie Militari

Written by

20160422_XXVIII torneo Accademie Militari (3)Con la vittoria dell’Accademia Militare si è concluso oggi, 22 aprile, a Modena, il Torneo delle Accademie Militari, giunto alla sua XXVIII edizione.

Il torneo, iniziato martedì scorso e organizzato quest’anno dall’Accademia Militare, ha coinvolto oltre 300 allievi, provenienti dagli Istituti delle altre Forze Armate e dalla Guardia di Finanza, che si sono confrontati nelle discipline sportive di atletica leggera, nuoto, pallacanestro, pallavolo e tiro sportivo. A completare il quadro delle gare, per la prima volta, anche un’amichevole di rugby tra l’Accademia Militare e quella Navale, terminata con la vittoria dei padroni di casa.

20160422_XXVIII torneo Accademie Militari (4)Il medagliere finale ha visto trionfare l’Accademia Militare, che ha conquistato l’oro nel tiro sportivo, nella pallavolo, nella pallacanestro, nei 200 metri uomo e negli 800 metri donna.

Al secondo posto l’Accademia della Guardia di Finanza, seguita dall’Accademia Aeronautica e dall’Accademia Navale. L’Accademia Militare ha così arricchito il proprio palmarès aggiudicandosi per la settima volta il trofeo Challenge istituito nel 1993 e oggi alla sua 12^ edizione.

Numerose le autorità militari e civili intervenute alla cerimonia di chiusura presso il Campo comunale di atletica, tra cui il sindaco di Modena, dottor Giancarlo Muzzarelli, il procuratore capo della Repubblica di Modena, dottoressa Lucia Musti, e il comandante del Comando per la formazione, specializzazione e dottrina dell’Esercito, generale Giorgio Battisti, che ha consegnato la Coppa Challenge alla rappresentativa dell’Accademia Militare.

20160422_XXVIII torneo Accademie Militari (1)Il generale Battisti, nel rimarcare poi l’importanza dell’evento che ha avuto lo scopo di creare le premesse per la nascita di un vero spirito interforze, ha dichiarato ufficialmente chiuso il torneo.

Presenti anche il comandante delle Scuole dell’Arma dei Carabinieri, generale Riccardo Amato, il comandante dell’Accademia Aeronautica, generale Nicola Lanza De Cristoforis, il comandante dell’Accademia Navale, contrammiraglio Pierpaolo Ribuffo, e il comandante dell’Accademia della Guardia di Finanza, generale Virgilio Pomponi.

Significative le parole del comandante dell’Accademia Militare, generale Salvatore Camporeale, che nel corso del suo intervento ha sottolineato come lo sport rappresenti “lo specchio della vita militare che si fonda su valori quali il senso del dovere, lo spirito di sacrificio e l’amore per l’assunzione di responsabilità, peculiarità che devono caratterizzare ogni buon Comandante”.

Sulle note della fanfara della brigata Alpina Taurinense la cerimonia è terminata con lo spegnimento della fiamma, accesa con la torcia dei Giochi Olimpici di Roma del 1960, e l’ammainabandiera.

La manifestazione, che si svolge con cadenza biennale, fu istituita nel 1967 dallo stato maggiore della Difesa allo scopo di condividere le esperienze sportive tra i diversi istituti di formazione, così promuovendo, sin dalle prime fasi della formazione militare degli allievi ufficiali, proficui rapporti di reciproca conoscenza e arricchimento tra le diverse Forze Armate attraverso la competizione sportiva, intesa quale ideale connubio di positivi valori tecnici e caratteriali tra i quali spiccano sopra tutti la lealtà, lo spirito di sacrificio e l’efficienza fisica.

Articoli correlati:

L’Accademia Militare di Modena in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Esercito Italiano

20160422_XXVIII torneo Accademie Militari (2)

Article Categories:
Senza Categoria