Sector West, UNIFIL: con la Blue Eyes ’17 caschi blu e LAF impegnati nella gestione del fuoco a livello tattico

“I caschi blu italiani hanno condotto un’esercitazione con le Forze armate libanesi (LAF) denominata ‘Blue Eyes 2017’ e finalizzata a implementare la conoscenza delle procedure basiche di comando e controllo relative alla gestione del fuoco di supporto a livello tattico”, fa sapere con un comunicato stampa del 13 febbraio il Sector West (SW) di UNIFIL, attualmente su base brigata di Cavalleria Pozzuolo del Friuli al comando del gen Ugo Cillo.

L’esercitazione, che per la prima volta ha coinvolto gli ufficiali delle LAF dalla fase di pianificazione a quella di condotta, si è svolta presso la Base Millevoi di Shama, sede del Comando del SW, dopo un corso specifico della durata di una settimana.

Allo stesso tempo è stata svolta una ulteriore attività addestrativa pianificata e condotta dagli ufficiali di artiglieria della Task Force ITALBATT, su base reggimento Genova Cavalleria (4°), provenienti dal reggimento Artiglieria a cavallo Voloire e dal 132° reggimento Artiglieria corazzata Ariete.

L’attività è terminata con una serie di esercizi pratici di osservazione del tiro simulato (Computer Assisted) in coordinamento con un posto comando a livello batteria (FDC, Fire Direction Center).

Articoli correlati:

Il SW UNIFIL in Paola Casoli il Blog

La brigata Pozzuolo del Friuli in Paola Casoli il Blog

Il rgt Genova Cavalleria (4°) in Paola Casoli il Blog

Il rgt Voloire in Paola Casoli il Blog

Il 132° rgt Artiglieria Ariete in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: SW UNIFIL